18% GST sulle garanzie aziendali per le loro filiali

18% GST sulle garanzie aziendali per le loro filiali

Il Consiglio GST ha inoltre deciso di imporre un’imposta del 5% sulla farina a base di miglio venduta preconfezionata

Nuova Delhi:

Sabato il Consiglio GST ha chiarito che le garanzie fornite dalle società alle loro filiali attireranno una GST del 18%, mentre non verrà applicata alcuna imposta se un amministratore fornisce una garanzia personale alla società.

Il consiglio, presieduto dal ministro delle Finanze dell’Unione Nirmala Sitharaman e composto da ministri statali, ha anche tagliato l’aliquota GST sulla melassa dal 28% al 5%.

Ha inoltre ceduto agli Stati il ​​diritto di tassare l’alcol extra neutro (prodotto grezzo per la produzione di alcol destinato al consumo umano).

Di conseguenza, l’ENA utilizzata per il consumo umano sarà esente dall’imposta sui beni e servizi (GST), mentre l’ENA per uso industriale sarà tassata al 18%.

Informando i giornalisti dopo la 52a riunione del consiglio GST, Sitharaman ha affermato che la riduzione della GST sulla melassa andrà a beneficio dei coltivatori di canna da zucchero e consentirà di liquidare le loro quote più rapidamente perché più soldi saranno lasciati nelle mani dei mulini.

“Il comune e noi tutti riteniamo che ciò porterà anche ad una riduzione dei costi di produzione dei mangimi per il bestiame, il che rappresenterà uno sviluppo importante”, ha affermato.

Il segretario alle entrate Sanjay Malhotra ha affermato che il consiglio ha deciso che quando la garanzia aziendale viene concessa da un amministratore a una società, il valore del servizio sarà considerato pari a zero e quindi non sarà applicabile alcuna GST.

“Quando una società concede una garanzia aziendale alla sua società controllata, si riterrà che il valore sia pari all’1% della garanzia aziendale. Quindi, attirerà la GST al 18% sull’1% dell’importo totale garantito dalla società madre”, ha detto Malhotra.

See also  il "re delle criptovalute" caduto

Il Consiglio GST ha inoltre deciso di imporre un’imposta ridotta del 5% sulla farina a base di miglio venduta in forma preconfezionata ed etichettata.

La farina, contenente almeno il 70% di miglio, riceverà lo 0% di GST se venduta sfusa e il 5% se venduta preconfezionata ed etichettata.

Il consiglio ha inoltre deciso di limitare l’età massima del presidente e dei membri del tribunale d’appello GST (GSTAT).

Il presidente del GSTAT avrà un limite di età massima di 70 anni, mentre il limite per i membri sarà di 67 anni.

Si tratta di un cambiamento rispetto al limite di età precedente di 67 e 65 anni, rispettivamente, per il presidente e i membri del GSTAT.

(Ad eccezione del titolo, questa storia non è stata modificata dallo staff di NDTV ed è pubblicata da un feed sindacato.)

Leave a Comment