Un anno dopo l’implosione di FTX, ecco come stanno cambiando le criptovalute

Per molti che commerciano criptovalute per vivere, gli eventi di un anno fa sono impressi per sempre nella memoria.

Contenuto dell’articolo

(Bloomberg) — Per molti che scambiano criptovalute per vivere, gli eventi di un anno fa sono impressi per sempre nella memoria.

“Il giorno peggiore della mia carriera, e uno dei giorni peggiori della mia vita: il giorno in cui FTX ha congelato i prelievi”, così Travis Kling, che gestisce Ikigai Asset Management, lo ha descritto in una serie di tweet il 7 novembre. Quattro giorni in seguito, l’exchange di Sam Bankman-Fried dichiarò bancarotta, inaugurando probabilmente i giorni più bui della storia delle criptovalute.

Pubblicità 2

Contenuto dell’articolo

Contenuto dell’articolo

“Le prime settimane sono state incredibilmente brutali. Non ho dormito per niente. Sentimenti di terrore, senso di colpa e vergogna. Abbiamo licenziato la maggior parte della squadra”, ha scritto Kling.

Un anno dopo, il settore è irrevocabilmente cambiato, ma allo stesso tempo per molti versi straordinariamente familiare.

Per lo più se ne sono andati i trader giornalieri vertiginosi e l’abbondante leva finanziaria che ha portato Bitcoin al suo massimo di novembre 2021 vicino a $ 69.000. Lo stesso vale per le celebrità e gli influencer dei social media che vendono token e memecoin non fungibili. I regolatori determinati a non farsi prendere nuovamente alla sprovvista stanno rafforzando la presa. E grandi società finanziarie come BlackRock Inc. si stanno muovendo, attratte dalla prospettiva che la Securities and Exchange Commission statunitense dia la sua prima benedizione a un ETF che investe direttamente in Bitcoin.

See also  Noodles & Company offre prezzi speciali per il National Noodle Day: "La nostra vacanza di punta"

Forse l’indicatore più tangibile del progresso delle criptovalute: Bitcoin ha recuperato tutte le sue perdite dall’implosione della stablecoin TerraUSD nel maggio 2022, che ha messo in moto l’ondata di fallimenti che alla fine ha contribuito a far crollare FTX.

“Le persone hanno la memoria corta”, ha affermato Jeff Dorman, responsabile degli investimenti presso il gestore patrimoniale Arca.

Contenuto dell’articolo

Pubblicità 3

Contenuto dell’articolo

Per saperne di più: Bitcoin supera il livello di crash di Terra vincendo per i tori contusi

Alcuni osservatori vedono un settore ancora afflitto da una speculazione dilagante e da tutele insufficienti. La stablecoin Tether, un pilastro del settore a lungo eluso dalle speculazioni sulla qualità degli asset che lo sostengono e dalle accuse secondo cui viene utilizzato dai criminali, è diventata più dominante negli ultimi mesi. Binance, il più grande scambio, opera ancora senza una sede formale.

“L’industria offre ancora principalmente asset che possono essere creati dal nulla con valori ampiamente manipolabili”, ha affermato Hilary Allen, professore di diritto presso l’American University Washington College of Law che ha scritto sull’impatto delle criptovalute sulla stabilità finanziaria. “Vediamo ancora scambi di criptovalute che svolgono attività di intermediazione – con tutti i conflitti di interessi che ciò comporta – e ci sono ancora accuse di scambi che mescolano le risorse dei clienti.”

Ecco alcuni dei modi in cui le criptovalute sono cambiate dalla caduta di FTX.

Il mercato

Quando FTX è crollato, il mercato delle criptovalute era già in disfatta da mesi che ha coinvolto TerraUSD, l’hedge fund Three Arrows Capital e l’istituto di credito Celsius Network. Ma il crollo di FTX, un tempo uno dei principali scambi di criptovalute per volume di scambi, è stato ancora più dannoso, secondo Aaron Brown, un investitore di criptovalute che scrive per Bloomberg Opinion.

Pubblicità 4

Contenuto dell’articolo

“FTX è stato solo il culmine di un anno di collasso del credito crittografico”, ha affermato. “Ha ridotto drasticamente i profitti di trading facili e le commissioni di cambio dei trader al dettaglio, e ha anche danneggiato lo staking, gli NFT e altre bolle speculative.”

Secondo Tegan Kline, co-fondatore di Edge & Node, che ha sviluppato un progetto crittografico chiamato The Graph, il numero di desk da banco è diminuito e restano principalmente quelli più conservatori. Ciò, combinato con l’erosione della leva finanziaria, ha indebolito la liquidità.

“La leva finanziaria è scomparsa”, ha detto Kline. “Molte persone hanno ritirato denaro dal sistema o hanno denaro bloccato in FTX.”

See also  Daniel Křetínský è vicino all'accordo per vendere la partecipazione di Le Monde a Xavier Niel

Un certo numero di scambi di criptovalute hanno lanciato nuovi programmi di prestito negli ultimi mesi, mentre si prevede che molti altri progetti di prestito debutteranno a breve, nella speranza di colmare il divario. Anche l’approvazione di un ETF Bitcoin potrebbe contribuire ad aumentare la liquidità.

Uno degli ambiti più colpiti dalle criptovalute sono gli NFT, resi famosi da collezioni come i primati dei cartoni animati di Bored Ape Yacht Club e i personaggi pixelati di CryptoPunks. Il trading settimanale di NFT è sceso alla metà rispetto a quando FTX è fallita.

Pubblicità 5

Contenuto dell’articolo

Regolatori

Come nessun evento prima, il crollo di FTX ha risvegliato i governi di tutto il mondo sulla necessità di barriere più strette attorno alle criptovalute. In breve tempo, la SEC e la Commodity Futures Trading Commission hanno attaccato i principali scambi come Binance (insieme all’amministratore delegato Changpeng “CZ” Zhao), Coinbase Global Inc. e Kraken.

“Gli organismi di regolamentazione hanno intensificato la supervisione degli scambi centralizzati dopo il crollo di FTX”, ha affermato Jacob Joseph, analista di ricerca presso la società di analisi crittografica CCData.

A maggio l’Unione Europea ha adottato il regolamento sui mercati delle criptovalute, fornendo un nuovo quadro giuridico per il settore. Sia Hong Kong che Dubai hanno introdotto nuovi regimi normativi sulle criptovalute durante l’estate, impegnandosi a reprimere i comportamenti scorretti e posizionandosi come nuovi hub per il settore. Allo stesso tempo, le autorità di regolamentazione di tutto il mondo hanno continuato a reprimere Binance, che è uscito sotto pressione da paesi come il Canada e i Paesi Bassi.

Zhao non è l’unico leader delle criptovalute a trovarsi nel mirino. A luglio, un anno dopo la dichiarazione di fallimento di Celsius, l’ex amministratore delegato Alex Mashinsky è stato arrestato e accusato di frode (si è dichiarato non colpevole). Una settimana fa, Bankman-Fried è stato condannato per sette capi d’accusa di frode e cospirazione al termine di un processo durato un mese che ha contrapposto la testimonianza dell’ex re delle criptovalute a quella di alcuni dei suoi amici più cari.

Pubblicità 6

Contenuto dell’articolo

“Questo verdetto di colpevolezza dimostra che gli autori di questo tipo di truffe finiranno per affrontare la legge e subire le conseguenze dei loro crimini, anche nel settore delle criptovalute”, ha affermato Cory Klippsten, CEO della società di servizi finanziari Bitcoin Swan.

Capitale di rischio

Durante i giorni esaltanti del 2021 e dell’inizio del 2022, i venture capitalist sono stati i più grandi sostenitori del settore, versando miliardi di dollari in startup in erba. Ma il crollo di FTX ha innescato una precipitosa ritirata, con i finanziamenti delle criptovalute che sono crollati del 63% a 2 miliardi di dollari nel terzo trimestre rispetto all’anno precedente, secondo PitchBook.

“Abbiamo molti meno dollari investiti in questo settore”, ha affermato David Pakman, socio amministratore della società di criptovaluta CoinFund. I VC focalizzati sulla tecnologia si sono allontanati dalle criptovalute per concentrarsi su nuove aree interessanti come l’intelligenza artificiale, ha aggiunto.

See also  Electra ospiterà l'assemblea annuale degli azionisti il ​​24 ottobre

Le società di venture capital che hanno investito quasi 2 miliardi di dollari in FTX sono state oggetto di pesanti critiche per non aver individuato la frode. Sequoia Capital, Thoma Bravo e Paradigm si trovano addirittura ad affrontare un’azione legale collettiva da parte degli investitori di FTX che hanno affermato che questi VC hanno pubblicizzato la legittimità dello scambio.

Di conseguenza, gli investitori stanno ora eseguendo controlli sui precedenti dei fondatori delle aziende e chiedendo dati concreti su parametri come entrate e crescita dei clienti, ha affermato Pakman. “Hanno bisogno di più di un piano aziendale”, ha detto.

Pubblicità 7

Contenuto dell’articolo

Anche le startup stesse si sono adattate, scegliendo sempre più di avviare le proprie attività in luoghi come Singapore, il Regno Unito e l’Unione Europea, che sono considerati più favorevoli alle criptovalute rispetto agli Stati Uniti, secondo Pakman.

Kate Laurence, CEO di Bloccelerate VC, ha affermato che “l’esuberanza irrazionale” che ha caratterizzato la corsa al rialzo delle criptovalute ha messo in ombra la necessità di valutare potenziali investimenti, ma ora è un momento molto diverso per i VC.

La due diligence “non è più qualcosa a cui possono scegliere se partecipare o meno”, ha affermato.

Finanza decentralizzata

Il crollo di FTX, un exchange centralizzato, ha riacceso l’interesse per la finanza decentralizzata, secondo Paul Veradittakit, socio amministratore della società di criptovaluta Pantera Capital.

“Vediamo una nuova generazione di società DeFi che si occupano di derivati ​​e prodotti strutturati, aziende che sperano di garantire la separazione tra custodia e compensazione e aziende che offrono maggiore trasparenza sul credito”, ha affermato.

Sebbene il valore totale delle criptovalute bloccate sulle applicazioni DeFi sia ancora in calo rispetto a un anno fa, negli ultimi mesi è aumentato.

FTX ha chiarito il pericolo di mantenere le proprie risorse digitali su uno scambio centralizzato, ha affermato Kline di Edge & Node. Gli ex utenti di FTX stanno ancora cercando di recuperare circa 16 miliardi di dollari di criptovalute rimasti intrappolati sulla piattaforma quando è crollata.

Nonostante tutta la ricerca interiore e il cambiamento che la disordinata fine di FTX ha portato, la piattaforma defunta potrebbe essere sul punto di imbarcarsi in un secondo atto. Tre offerenti sono in competizione per acquistare i resti di FTX e riavviare l’exchange in un’asta per gli asset.

“È come, mi stai prendendo in giro? Non hai imparato nulla?” Ha detto Kline.

Contenuto dell’articolo

Commenti

Postmedia si impegna a mantenere un forum di discussione vivace ma civile e incoraggia tutti i lettori a condividere le loro opinioni sui nostri articoli. I commenti potrebbero richiedere fino a un’ora per la moderazione prima di essere visualizzati sul sito. Ti chiediamo di mantenere i tuoi commenti pertinenti e rispettosi. Abbiamo abilitato le notifiche via email: ora riceverai un’email se ricevi una risposta al tuo commento, se c’è un aggiornamento in un thread di commenti che segui o se un utente che segui commenta. Consulta le nostre Linee guida della community per ulteriori informazioni e dettagli su come modificare le impostazioni e-mail.

Leave a Comment