Conclusione settimanale del mercato: le azioni europee crollano a causa della mancanza di utili

I titoli azionari europei hanno vissuto una settimana turbolenta, poiché diverse società non hanno rispettato le previsioni sugli utili e i rendimenti statunitensi sono saliti.

ANNUNCIO

Le azioni europee hanno faticato un po’ questa settimana, con un numero maggiore di aziende che non hanno stimato gli utili stimati e hanno avvertito di profitti inferiori per l’intero anno.

L’indice CAC 40 ha registrato un calo dello 0,51% questa settimana, attestandosi a 7.045,44 € venerdì mattina. Lo Stoxx 600 è andato leggermente meglio, con una performance per lo più piatta nel corso della settimana, scambiato a 443,79 € venerdì mattina.

Questa settimana l’indice FTSE 100 è sceso dell’8,75%, scambiando a £ 7.363,92 venerdì pomeriggio.

Gli investitori sono preoccupati anche per i commenti più aggressivi del presidente della Federal Reserve Jerome Powell, secondo cui i tagli dei tassi potrebbero non essere ancora all’ordine del giorno.

CAC 40 migliori guadagni settimanali

Schneider Electric ha registrato un aumento del 6,07% questa settimana, in seguito all’annuncio da parte della società dei suoi obiettivi a medio termine e dell’espansione della sua partnership con Compass Datacenters. La partnership vedrà ora un nuovo afflusso di 3 miliardi di dollari (2,8 miliardi di euro), ha affermato Schneider Electric durante la riunione del Capital Markets Day.

La società di sistemi elettrici Thales ha guadagnato il 2,44%, sulla scia della maggiore fiducia nella sua tecnologia navale, come mostrato recentemente alla NATO in Portogallo. L’azienda ha inoltre annunciato che investirà 100 milioni di euro nella sua fabbrica Space Smart, con sede a Roma. Ciò avverrà attraverso la joint venture tra Leonardo e Thales, denominata Thales Alenia Space.

See also  Una donna fa causa alla Disney per 50.000 dollari per "wedgie pregiudizievole" sullo scivolo d'acqua del Typhoon Lagoon durante un viaggio di compleanno andato storto

Le azioni Safran sono aumentate del 2,29%, a seguito di un aumento dei ricavi del terzo trimestre 2023, sostenuto dalle vendite di pezzi di ricambio CFM. Recentemente ha inoltre lanciato una joint venture con l’indiana Hindustan Aeronautics per i motori di elicotteri. La nuova impresa sarà conosciuta come Safhal Helicopter Engines.

L’Oreal avanza del 2,27% grazie ai progressi degli investimenti della società nelle scienze verdi e alla maggiore fiducia nella ripresa della domanda dei consumatori cinesi.

Le azioni del colosso farmaceutico Sanofi avanzano dell’1,52% mentre la società si avventura ulteriormente nella scoperta di farmaci guidata dall’intelligenza artificiale. Tuttavia, la società si trova anche ad affrontare un aumento delle indagini e delle indagini per potenziali manipolazioni del mercato.

CAC 40 migliori perdenti settimanali

La società di servizi di pagamento Worldline ha registrato un calo settimanale del 7,19%, a seguito di un recente taglio delle prospettive. Tuttavia, all’inizio di questo mese, le azioni erano crollate fino al 55%, poiché la fiducia dei consumatori era crollata drasticamente, a seguito di previsioni di vendita negative.

ArcelorMittal, società siderurgica con sede in Lussemburgo, è scesa del 5,88% questa settimana dopo che un incidente minerario in Kazakistan ha scosso gli investitori, spingendo la società a cedere le proprie attività nel paese al governo. ArcelorMittal è inoltre attualmente impegnata in una battaglia legale con Liberty Steel, riguardante un debito non pagato per un totale di 140 milioni di euro.

Le azioni Alstom del produttore di materiale rotabile sono scese del 4,93%, a seguito dei crescenti avvertimenti sui flussi di cassa di recente, nonché delle incertezze riguardanti la sua fabbrica di treni Derby.

See also  Kari Lake annuncia la corsa al Senato dell'Arizona

Pernod Ricard crolla del 4,79%, poiché la società ha riportato vendite inferiori alle attese per il primo trimestre dell’anno fiscale 2024. L’azienda francese di liquori sta anche esplorando opzioni di disinvestimento per alcune delle sue attività vinicole. Potrebbe anche essere intrappolato nel debole sentiment che colpisce in generale il settore dei beni di lusso in questo momento, soprattutto perché Richemont ha recentemente mancato le stime sugli utili.

Il produttore di automobili Stellantis ha ceduto il 4,70%, a causa di una serie di scioperi in Nord America e della debole domanda cinese.

I rendimenti dei titoli del Tesoro USA a 10 anni sono scesi dello 0,45% questa settimana, con il dollaro USA che ha mostrato un calo del -0,32%.

Leave a Comment