Il CDC raccomanda il vaccino RSV della Pfizer durante la gravidanza come protezione per i neonati

Venerdì un comitato consultivo dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie ha raccomandato la somministrazione di un vaccino contro il virus respiratorio sinciziale, o RSV, durante la gravidanza, fornendo un ulteriore livello di protezione ai neonati contro la malattia.

La commissione ha raccomandato con un voto di 11-1 che Abrysvo della Pfizer fosse somministrato durante le settimane dalla 32 alla 36 di gravidanza. La raccomandazione è stata formalmente adottata dal direttore del CDC, la dottoressa Mandy Cohen.

Abrysvo lo era approvato dalla Food and Drug Administration per la somministrazione alle donne incinte il mese scorso, ma necessitava anche dell’approvazione del CDC prima di poter essere aggiunto a un elenco di “vaccini materni” raccomandati prima della nascita.

Ciò avviene anche dopo la FDA e il CDC all’inizio di questa estate approvato nirsevimab, un’iniezione di anticorpi RSV, per neonati e bambini piccoli.

È stato scoperto che il nirsevimab, prodotto da Sanofi e AstraZeneca e venduto con il marchio Beyfortus, previene la “grave malattia da RSV”, ha affermato il CDC. È pensato per essere somministrato appena prima o durante la stagione dell’RSV, che va da ottobre a marzo.

Secondo il CDC, l’RSV è la principale causa di ospedalizzazione tra i neonati.

“Incoraggio i genitori a parlare con i loro medici su come proteggere i loro piccoli da gravi malattie da RSV, utilizzando un vaccino somministrato durante la gravidanza o un’immunizzazione contro l’RSV somministrata al bambino dopo la nascita”, Cohen in una dichiarazione venerdì.

A giugno, il CDC ha dato la sua approvazione al vaccino Arexvy di Abrysvo e GSK come protezione contro l’RSV per gli adulti di età pari o superiore a 60 anni.

See also  Il rappresentante Jamaal Bowman afferma di aver attivato l'allarme antincendio per errore prima del voto sul bilancio: NPR

Il mese precedente, Arexvy è diventato il primo vaccino contro l’RSV a ricevere l’approvazione della FDA.

Secondo il CDC, ogni anno negli Stati Uniti vengono ricoverati in ospedale con RSV tra 58.000 e 80.000 bambini di età inferiore ai 5 anni, mentre tra 60.000 e 160.000 persone di età superiore ai 65 anni vengono ricoverati in ospedale ogni anno con la malattia.

Alex Tin ha contribuito a questo rapporto.

Leave a Comment