A Tupac Shakur è stata intitolata una strada della California 27 anni dopo la sua morte

Raw: L’iconico rapper della Bay Area E-40 parla alla dedicazione di Tupac Shakur Way


Raw: L’iconico rapper della Bay Area E-40 parla alla dedicazione di Tupac Shakur Way

06:17

Un tratto di strada a Oakland, in California, è stato ribattezzato venerdì in onore di Tupac Shakur, 27 anni dopo l’uccisione del luminare dell’hip-hop.

Una sezione di MacArthur Boulevard vicino a dove viveva negli anni ’90 divenne Tupac Shakur Way, dopo una cerimonia che includeva i membri della sua famiglia e MC Hammer, nativo di Oakland.

MacArthur Blvd - Via Tupac Shakur
Podio alla cerimonia di inaugurazione della “Tupac Shakur Way” a Oakland

KPIX


“Lasciate che il suo spirito viva per il resto di questi anni in queste strade e nei vostri cuori”, ha detto alla folla la sorella di Shakur, Sekyiwa “Set” Shakur, asciugandosi le lacrime al termine di una cerimonia durata quasi due ore. Il cartello per Tupac Shakur Way è stato svelato pochi istanti dopo.

MC Hammer, il rapper di “U Can’t Touch This” che trascorse con lui molti degli ultimi mesi di Shakur prima della sua morte nel 1996 all’età di 25 anni, ha detto nelle sue osservazioni che Shakur era, “senza dubbio, il più grande rapper di sempre, non c’è anche una questione di questo.”

Alla cerimonia hanno parlato anche il collaboratore di Shakur Money-B e la leggenda dell’hip-hop di Oakland Too Short.

Tupac Shakur - Oakland Street - Rapper
Da sinistra, Ray Luv, Money-B, E-40 e MC Hammer ridono durante una cerimonia di ridenominazione della strada per Tupac Shakur a Oakland il 3 novembre 2023.

Eric Risberg / AP


Shakur è nato a New York ed è cresciuto lì e a Baltimora, ma si è trasferito con sua madre nella zona della Baia di San Francisco alla fine degli anni ’80. Visse a Oakland all’inizio degli anni ’90 e la abbracciò come città natale adottiva.

In primavera, il consiglio comunale di Oakland, in California, ha votato all’unanimità per rinominare la strada in onore di Shakur.

“Ha rivendicato Oakland”, ha detto la consigliera comunale Carroll Fife, che ha guidato lo sforzo di rinominare la strada. “Ha detto che Oakland gli ha dato il suo gioco.”

La cerimonia è avvenuta il giorno dopo la nomina di un ex leader di una banda di strada della California meridionale Duane Keith “Keffe D” Davis si è dichiarato non colpevole dell’omicidio di Shakur, a carica spinto dalle sue stesse descrizioni negli ultimi anni sull’orchestrazione della sparatoria mortale. Davis è l’unica persona ancora viva che si trovava nel veicolo da cui sono stati sparati i colpi e l’unica persona mai accusata di un crimine nel caso.

I parenti di Shakur hanno mantenuto le distanze dall’accusa e ne ha fatto solo fugace riferimento venerdì, secondo l’affiliata CBS KPIX. Sekyiwa Shakur ha detto che suo fratello “è morto a 25 anni nella violenza di gruppo, per mano di un altro uomo di colore, per la pianificazione di un altro uomo di colore, chiunque possa essere quell’uomo”.

See also  Crisi immobiliare: il numero di giovani proprietari di casa portoghesi si è dimezzato in 20 anni

Leave a Comment