Biden non apparirà alle primarie nel New Hampshire. Ecco perché.

Il presidente Joe Biden sarà il primo occupante della Casa Bianca nella storia a non comparire alle primarie del suo partito nel New Hampshire all’inizio del prossimo anno.

La campagna di rielezione del presidente ha informato martedì i democratici del New Hampshire in una lettera ottenuta da CBS News dai funzionari della campagna di Biden che, sebbene vorrebbe comparire nella scheda elettorale, Biden “è obbligato come candidato democratico alla presidenza a rispettare la selezione dei delegati Regole per la Convenzione nazionale democratica del 2024” avviata all’inizio di quest’anno.

Secondo a calendario primario proposto per la prima volta dallo stesso presidente, Carolina del Sud sarà il primo stato a tenere le primarie che premieranno i delegati per la Convenzione Nazionale Democratica che si terrà a Chicago il prossimo anno.

New Hampshire è stato posticipato ulteriormente nel calendario del partito, ma la legge statale richiede che il New Hampshire ospiti le prime primarie della nazione. I democratici statali non sono riusciti a convincere i legislatori statali a revocare lo statuto dello Stato di Granite, ma non si sono nemmeno impegnati molto, poiché non erano d’accordo con la decisione del DNC. Chiunque si candiderà alle primarie democratiche di gennaio non riceverà i delegati dal DNC.

La scadenza per la presentazione dei candidati alla presidenza del New Hampshire è venerdì e i contendenti repubblicani alle presidenziali si sono recati al Campidoglio dello Stato per presentare la domanda di persona e presentare la tassa di registrazione di 1.000 dollari. I potenziali sfidanti alle primarie di Biden – incluso il deputato del Minnesota Dean Phillips, che non ha escluso pubblicamente un’offerta per le primarie dopo aver lanciato l’idea tra le sue preoccupazioni per l’età del presidente – hanno ancora tempo.

See also  La scissione di Kellogg: una strategia aziendale comune?

Ma il team Biden non sembra preoccupato.

La responsabile della campagna di Biden, Julie Chavez Rodriguez, ha scritto nella sua lettera ai Democratici del New Hampshire: “Il presidente non vede l’ora di avere il suo nome nella scheda elettorale delle elezioni generali del New Hampshire come candidato del Partito Democratico dopo essersi assicurato ufficialmente la nomina alla Convenzione Nazionale Democratica del 2024 dove lui farà una campagna instancabile per guadagnare ogni singolo voto nello Stato di Granite il prossimo novembre.”

Il presidente del Partito democratico dello stato del New Hampshire, Raymond Buckley, ha twittato in risposta alla decisione del presidente: “La realtà è che Joe Biden vincerà le primarie dell’NH FITN a gennaio, vincerà la rinomina a Chicago e sarà rieletto il prossimo novembre. Gli elettori di NH lo sanno e si fidano Joe Biden è per questo che guida Trump in NH a doppia cifra.”

Jacob Rosen ha contribuito a questo rapporto.

Leave a Comment