Circle annuncia USDC ed EURC migliorati con l’aggiornamento v2.2

Circle ha avviato l’aggiornamento alla versione 2.2 per le sue stablecoin USDC ed EURC, promettendo costi di transazione ridotti, maggiore sicurezza e integrazione perfetta per le transazioni blockchain EVM.

Circle, l’emittente delle stablecoin USDC ed EURC, ha lanciato un significativo aggiornamento alla versione 2.2 per entrambe le valute digitali. Questo progresso, che segna il primo importante aggiornamento dall’inizio del 2021, mira a migliorare la funzionalità e la sicurezza di queste stablecoin sulle blockchain compatibili con EVM.

I principali miglioramenti di questo aggiornamento includono la riduzione dei costi del gas, che rappresenta un passo significativo verso una transazione più economica. Ciò è particolarmente importante per gli utenti che eseguono numerose transazioni e sono stati colpiti da commissioni elevate sulla blockchain. Inoltre, l’aggiornamento apporta un supporto migliorato per l’astrazione degli account e notevoli progressi nella semplificazione dell’esperienza utente consentendo strutture di portafoglio più flessibili.

La sicurezza, una preoccupazione fondamentale per tutte le transazioni digitali, riceve un impulso con maggiori misure per salvaguardare le transazioni. L’audit completo effettuato dalla società di sicurezza blockchain Halborn conferisce credibilità a questi miglioramenti, garantendo agli utenti l’integrità dell’aggiornamento.

L’aggiornamento v2.2 comprende sei nuove modifiche ai contratti intelligenti USDC ed EURC, che verranno implementate senza problemi sulle blockchain EVM supportate. In particolare, questo aggiornamento è completamente compatibile con le versioni precedenti e non introduce modifiche dirompenti, il che significa che gli sviluppatori e gli utenti non dovranno intraprendere alcuna azione per adattarsi.

See also  Il Canada ha segnalato il primo paese per gli ETF spot su Bitcoin

Ulteriori miglioramenti includono l’implementazione di convalide delle firme per portafogli di contratti intelligenti, controlli semplificati delle blocklist e una migliore resilienza contro i fork della blockchain. Inoltre, l’EURC subirà un cambio di nome una tantum da “EUROC” per semplificare il marchio.

Circle ha iniziato il lancio degli aggiornamenti v2.2 il 9 novembre e prevede di completare il processo nei prossimi mesi.

Seguici su Google News

Leave a Comment