L’economia statunitense ha registrato una crescita straordinaria nel terzo trimestre: NPR

Le persone fanno acquisti in un negozio di Manhattan a New York City il 27 luglio 2023. L’economia è cresciuta del 4,9% nel periodo luglio-settembre, un ritmo di crescita sorprendente che è stato in gran parte alimentato dalla forte spesa dei consumatori.

Spencer Platt/Getty Images


nascondi didascalia

attiva/disattiva didascalia

Spencer Platt/Getty Images

Le persone fanno acquisti in un negozio di Manhattan a New York City il 27 luglio 2023. L’economia è cresciuta del 4,9% nel periodo luglio-settembre, un ritmo di crescita sorprendente che è stato in gran parte alimentato dalla forte spesa dei consumatori.

Spencer Platt/Getty Images

L’economia ha registrato un forte impulso tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno, quando gli americani hanno iniziato una forte abbuffata di spesa.

I dati di giovedì hanno mostrato che il prodotto interno lordo (PIL) è cresciuto ad un ritmo annuo del 4,9% nei mesi di luglio, agosto e settembre. Si tratta di una velocità più che doppia rispetto al trimestre precedente.

È stato il trimestre con il tasso di crescita più alto dagli ultimi tre mesi del 2021.

La forte performance dell’economia è stata particolarmente sorprendente in un momento in cui i tassi di interesse erano saliti al livello più alto degli ultimi due decenni.

Gli americani hanno contribuito ad alimentare la crescita continuando ad aprire i loro portafogli, acquistando automobili, pasti al ristorante e biglietti per i concerti di Taylor Swift.

See also  McDonald's incide sulla fattura dei fast food in California

Anche l’aumento delle esportazioni e l’aumento della spesa pubblica hanno contribuito a sostenere la crescita economica.

Ma la forte crescita potrebbe non durare

I meteorologi avvertono che è improbabile che l’economia mantenga questo ritmo vertiginoso negli ultimi mesi dell’anno. Si prevede che la crescita si modererà poiché l’impatto dei tassi di interesse più elevati continuerà a farsi sentire.

Tassi più alti hanno già rallentato il mercato immobiliare e potrebbero frenare gli altri acquisti dei consumatori.

La domanda è quanto rallenterà l’economia. All’inizio di quest’anno, alcuni meteorologi temevano che l’aumento dei costi di finanziamento avrebbe portato l’economia in recessione.

Anche se da allora i timori di recessione si sono attenuati, non sono ancora del tutto fuori discussione dato il numero di sfide che l’economia deve affrontare, compreso un ambiente globale turbolento.

Leave a Comment