MicroStrategy rafforza le partecipazioni in Bitcoin in un contesto di performance in rialzo Di Investing.com

©Reuters.

MicroStrategy Incorporated, guidata dal CEO Michael Saylor, ha rafforzato ancora una volta la sua posizione rialzista investendo ulteriori 147,3 milioni di dollari nella valuta digitale. Quest’ultimo investimento porta il totale delle partecipazioni in Bitcoin dell’azienda a 158.245 BTC, acquisite per circa 4,68 miliardi di dollari.

La decisione della società arriva nel contesto della forte performance di Bitcoin, che ha superato gli asset tradizionali e altri importanti indici. Un recente confronto dei grafici rivela una notevole crescita del 147% del valore del Bitcoin da quando è stato adottato come asset di riserva del tesoro (TRA) da MicroStrategy nell’agosto 2020. Rispetto a questa crescita robusta, il e hanno mostrato incrementi solo del 26% e del 18% rispettivamente nello stesso periodo.

Allo stesso tempo, le attività tradizionali hanno subito un declino. L’oro, spesso considerato un bene rifugio, è crollato del 3%. Allo stesso modo, l’argento e le obbligazioni hanno registrato crolli significativi rispettivamente del 19% e del 24%.

Nonostante queste tendenze e l’attuale mancanza di redditività dovuta al prezzo medio del Bitcoin, Saylor rimane ottimista riguardo alla valuta digitale. Ha affermato con sicurezza che “Bitcoin è più forte”. La sua dichiarazione sottolinea la sua fiducia nel Bitcoin come preziosa copertura contro l’inflazione, spesso definita “oro digitale”.

Il continuo investimento di MicroStrategy in Bitcoin sottolinea il suo impegno nei confronti della valuta digitale come parte fondamentale della sua strategia di tesoreria e la sua fiducia nella sua potenziale crescita a lungo termine.

Questo articolo è stato generato con il supporto di AI e rivisto da un editore. Per ulteriori informazioni consultare i nostri T&C.

See also  Elliptic affronta le accuse del WSJ sul finanziamento del terrorismo cripto

Leave a Comment