“Sembra piuttosto brutto”: la giuria di Bankman-Fried ascolta il nastro degli ultimi giorni di Alameda

Sblocca gratuitamente il Digest dell’editore

L’amministratore delegato di Alameda, Caroline Ellison, ha detto al suo staff che Sam Bankman-Fried ha autorizzato un raid sui soldi dei clienti di FTX per ripagare i prestiti della società commerciale, secondo le registrazioni di una riunione dei dipendenti degli ultimi giorni della società tenutasi in tribunale giovedì.

“Sono sicuro che non si trattava solo di una questione Yolo”, ha detto a Ellison lo sviluppatore di software Alameda Christian Drappi, usando l’acronimo di “si vive una volta sola”, mentre la sollecitava a chiedere i dettagli di chi era a conoscenza del progetto in precedenza. pagare segretamente i debiti di Alameda con i soldi dei clienti FTX.

I file audio granulosi erano tra le prove più attese nel processo penale federale di Bankman-Fried. I pubblici ministeri sperano che il nastro mostri alla giuria che Ellison ha raccontato la stessa storia sulla presunta frode anche prima di dichiararsi colpevole e iniziare a collaborare con il governo contro il suo ex capo e fidanzato occasionale.

Bankman-Fried, che rischia decenni di carcere se condannato, sostiene la sua innocenza.

Alla domanda su chi avesse approvato l’uso del denaro dei clienti di FTX per ripagare il prestito di Alameda, Ellison ha detto durante l’incontro: “Um. . . Sam, immagino” e poi scoppiò in una risatina nervosa. FTX “fondamentalmente ha sempre permesso ad Alameda di prendere in prestito i fondi degli utenti”, ha detto in seguito.

“Le parole ‘immagino’ fossero un segno vocale”, ha spiegato durante la testimonianza davanti alla corte all’inizio della giornata. Ha detto che non aveva iniziato l’incontro con l’intenzione di “attribuire la colpa a nessuno”.

See also  Questa azienda svizzera vuole utilizzare l'energia in eccesso dalla produzione alimentare per estrarre Bitcoin

Le clip della registrazione provengono da un nastro nascosto di una riunione collettiva dello staff di Alameda il 9 novembre 2022. Il personale della società commerciale di Bankman-Fried aveva visto che il suo scambio FTX non era in grado di soddisfare le richieste dei clienti di prelevare denaro e che lui era pronto a vendere l’azienda all’arcirivale Binance. Hanno chiesto risposte al loro capo.

Giovedì Drappi ha dichiarato alla corte in una testimonianza che 15 dipendenti sedevano in cerchio attorno a Ellison, che era “sdraiato” su un pouf nell’ufficio di Alameda a Hong Kong, mentre altri si univano in video. Un dipendente, che aveva iniziato a lavorare in azienda solo tre giorni prima, ha registrato la conversazione tesa e impassibile tra il gruppo spaventato di dipendenti.

Nel nastro, Drappi ha chiesto a Ellison se Alameda avesse preso in prestito da FTX attraverso il normale “libro dei margini spot”, un programma che consente ai clienti di prestare i propri depositi ad altri clienti per le loro operazioni. Ellison ha detto che i prestiti ad Alameda sono stati concessi attraverso uno speciale canale segreto.

“Mi sembra una brutta cosa”, ha risposto Drappi, che, come molti collaboratori, si è dimesso subito dopo.

Giovedì scorso, Ellison aveva detto alla giuria che all’inizio di novembre, con FTX sull’orlo del collasso, sentiva di poter finalmente dire la verità al suo staff, dopo averli ingannati per mesi sulle finanze di Alameda.

“Sono sicuro che non sarà molto divertente per te, ma apprezzo certamente la tua apertura”, ha detto un dipendente mentre la riunione volgeva al termine.

See also  Divario tra oro e petrolio in aumento a causa del conflitto in Medio Oriente

“Grazie. Voglio dire, è stato piuttosto divertente. Non lo so”, ha detto Ellison.

Drappi è intervenuto per circa un’ora dopo la conclusione della testimonianza di Ellison, giovedì pomeriggio. La corte ascolterà prossimamente Zac Prince, amministratore delegato del prestatore di criptovalute BlockFi.

Video: FTX: la leggenda di Sam Bankman-Fried | Pellicola FT

Leave a Comment