Approvazione dell’ETF Bitcoin anticipata entro la fine dell’anno, a seguito del cambiamento della posizione della SEC da parte di Investing.com


©Reuters.

Il panorama in evoluzione degli asset digitali e la chiarezza normativa probabilmente innescano un cambiamento nella posizione della Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti sugli Exchange-Traded Funds (ETF) entro la fine del 2023. Questa previsione è stata fatta da Mike Novogratz, CEO di Galaxy Digital, durante un’intervista a SquawkBox trasmessa giovedì attraverso un tweet di Collin Brown.

Novogratz ha sottolineato l’incoerenza intellettuale delle attuali decisioni della SEC, che consentono gli ETF futures ma non quelli cash. Egli ha sottolineato che esiste una forte richiesta da parte del pubblico americano per tali offerte. Inoltre, ha osservato che il presidente della SEC Gary Gensler è sottoposto a forti pressioni da parte di giganti del settore come BlackRock (NYSE:), Fidelity, Grayscale e Invesco per soddisfare questa domanda.

Questa pressione si inserisce nel contesto di un panorama degli asset digitali in evoluzione e di una spinta coordinata per la chiarezza normativa da parte degli addetti ai lavori delle criptovalute, nonostante i loro interessi acquisiti. Il sentiment pubblico, i documenti presentati e la prevista risposta positiva del mercato riflettono tutti un maggiore ottimismo per l’approvazione dell’ETF Bitcoin.

Venerdì, Melker ha anche previsto l’approvazione dell’ETF spot su Bitcoin a causa dei mutevoli dialoghi all’interno della SEC e di un post incoraggiante di Andrew. Questa speculazione è in linea con la precedente proiezione di Novogratz e con la considerazione attiva del prodotto da parte di Gensler.

Il viaggio verso gli ETF spot su Bitcoin è iniziato con una richiesta dei gemelli Winklevoss nel 2013. Se approvati, questi ETF renderebbero Bitcoin un titolo conforme per il trading in borsa. Le principali influenze su questo potenziale cambiamento includono la perdita dei contenziosi di Grayscale Investments, la pressione da parte dei legislatori e delle parti interessate del settore e un’applicazione di notizie false da parte di BlackRock.

See also  I legami tra Hamas e le criptovalute potrebbero dare slancio alla proposta di legge anti-criptovaluta del senatore Warren

Larry Fink di BlackRock ha notato la “fuga verso la qualità” di Bitcoin, indicando che gli investitori stanno aspettando con impazienza l’esposizione. L’approvazione degli ETF spot su Bitcoin potrebbe potenzialmente innescare il prossimo ciclo rialzista per Bitcoin, come suggerito da un recente rally di mercato a breve ritmo.

Questo articolo è stato generato con il supporto di AI e rivisto da un editore. Per ulteriori informazioni consultare i nostri T&C.

Leave a Comment