Birkenstock inciampa a Wall Street mentre gli investitori ritengono che le azioni del produttore di sandali siano troppo costose

NEW YORK (AP) – Birkenstock ha fatto il suo debutto in borsa mercoledì, un giorno in cui Wall Street ha scambiato le sue punte delle ali con i sandali.

Alcuni trader sul pavimento della Borsa di New York hanno indossato le iconiche calzature aperte e il CEO di Birkenstock Oliver Reichert ha suonato il campanello di apertura, con le persone intorno a lui che agitavano i sandali in aria.

Ma l’entusiasmo non è stato trasmesso agli investitori, che a quanto pare consideravano troppo alto il prezzo richiesto per una partecipazione nell’azienda tedesca fondata 249 anni fa.

Il produttore di sandali esclusivi ha fissato un prezzo di 46 dollari per azione per la sua offerta pubblica iniziale di azioni martedì scorso, valutando la società a 8,64 miliardi di dollari. Il titolo ha aperto le negoziazioni mercoledì a 41 dollari, al di sotto dell’intervallo compreso tra 44 e 49 dollari che ci si aspettava solo una settimana fa. Ha chiuso la giornata in ribasso del 12,6% a 40,20 dollari.

Birkenstock Holding Ltd. ha venduto circa 10,8 milioni di azioni nell’ambito dell’offerta, raccogliendo circa 495 milioni di dollari. I suoi azionisti hanno venduto ulteriori 21,5 milioni di azioni. Finora quest’anno, delle altre 24 IPO che hanno raccolto almeno 100 milioni di dollari, il rendimento medio del primo giorno è stato del 20%, secondo Renaissance Capital, una società specializzata nella ricerca sulle IPO.

Le calzature dell’azienda furono messe insieme per la prima volta da Johann Adam Birkenstock in Germania nel 1774. I sandali sono stati a lungo derisi come l’antitesi dell’alta moda, ma hanno un seguito di culto e quest’estate hanno preso il sopravvento film di successo “Barbie”.

See also  Amazon investirà fino a 4 miliardi di dollari nella start-up di intelligenza artificiale Anthropic

“Attraverso la forte reputazione e l’attrattiva universale del nostro marchio – che consente un’ampia esposizione tramite passaparola e un enorme valore mediatico guadagnato – abbiamo costruito in modo efficiente una crescente base di fan globale di milioni di consumatori che trascende in modo univoco geografia, genere, età e reddito”, Birkenstock ha dichiarato in un recente deposito normativo presso la Securities and Exchange Commission.

La formula del successo di Birkenstock parte dal presupposto che gli esseri umani debbano camminare a piedi nudi. L’azienda ha affermato nella sua dichiarazione che il suo plantare, sviluppato nel 1902, “rappresenta la migliore alternativa al camminare a piedi nudi, favorendo la corretta salute del piede distribuendo uniformemente il peso e riducendo i punti di pressione e l’attrito”.

Birkenstock produce tutti i suoi plantari in Germania e assembla lì oltre il 95% dei suoi prodotti. I restanti prodotti sono fabbricati altrove nell’Unione Europea.

I ricavi dell’azienda sono aumentati da 727,9 milioni di euro (771,7 milioni di dollari) nell’anno fiscale 2020 a 1,24 miliardi di euro (1,32 miliardi di dollari) nell’anno fiscale 2022.

L’IPO di Birkenstock sarà la quarta ad essere lanciata negli Stati Uniti nell’ultimo mese Tenute del braccioKlaviyo e Instagram. Secondo Renaissance Capital, lo scorso anno ci sono state solo 71 IPO negli Stati Uniti, il numero più basso dal 2009.

Leave a Comment