Blinken: Gli Stati Uniti si aspettano “responsabilità” dall’India dopo che il Canada l’ha accusata di essere coinvolta nella morte dell’attivista sikh

Venerdì il segretario di Stato americano Antony Blinken ha parlato della crescente tensione tra Canada e India, affermando che gli Stati Uniti sono “profondamente preoccupati” per le accuse mosse dal primo ministro Justin Trudeau secondo cui l’India sarebbe coinvolta nell’omicidio di un cittadino canadese all’inizio di quest’anno.

Blinken, che ha parlato pubblicamente in una conferenza stampa a New York City, è il funzionario americano di più alto grado a discutere la questione, che è andata intensificandosi da lunedì, quando Trudeau accusato il governo indiano è coinvolto nell’uccisione del 18 giugno dell’attivista e leader sikh Hardeep Singh Nijjar.

Il Segretario di Stato Blinken tiene una conferenza stampa
Il Segretario di Stato Antony Blinken parla durante una conferenza stampa al Lotte Palace Hotel il 22 settembre 2023 a New York City.

Michael M. Santiago/Getty Images


Nijjar è stato ucciso a colpi di arma da fuoco nel parcheggio di un gurdwara, un luogo di culto sikh, nel Surrey, un sobborgo di Vancouver nella Columbia Britannica. Era un attivista sikh e sostenitore del movimento Khalistan, che mira a creare una patria sikh indipendente nello stato indiano del Punjab. Il movimento separatista è iniziato dopo la spartizione indo-pakistana del 1947 ed è considerato una questione controversa in India.

Oltre ad accusare pubblicamente l’India questa settimana, il Canada espulso un alto diplomatico indiano e ha emesso un avviso di viaggio per il paese, citando la minaccia di attacchi terroristici.

India fortemente negato coinvolgimento nell’omicidio di Nijjar e, in risposta, espulse un alto diplomatico dal Canada.

Giovedì l’India ha sospeso i visti per i cittadini canadesi e ha emesso un avviso di viaggio per il Canada, citando minacce alla sicurezza contro i suoi diplomatici nel paese.

Modi saluta Trudeau al vertice del G20 del 2023 a Nuova Delhi
Il primo ministro indiano Narendra Modi stringe la mano al primo ministro canadese Justin Trudeau prima del vertice dei leader del G20 che si terrà a Nuova Delhi il 9 settembre 2023.

EVAN VUCCI/POOL/AFP tramite Getty Images


Gli Stati Uniti si stanno coordinando attivamente con il Canada mentre continuano a indagare sulla morte di Nijjar, ha detto Blinken ha incoraggiato l’India a collaborare con il Canada.

“Dal nostro punto di vista, è fondamentale che l’indagine canadese proceda, e sarebbe importante che l’India lavorasse con i canadesi su questa indagine”, ha detto Blinken in risposta a una domanda di un giornalista sulla questione. “Vogliamo vedere le responsabilità, ed è importante che le indagini facciano il loro corso e portino a quel risultato.”

Ha aggiunto che mentre gli Stati Uniti sono concentrati su questo caso specifico, vedono anche l’uccisione di Nijjar come un’opportunità per scoraggiare altri paesi dal impegnarsi in atti che violano l’ordine basato sulle regole internazionali.

“Siamo estremamente vigili su qualsiasi caso di presunta repressione transnazionale, qualcosa che prendiamo molto, molto sul serio”, ha detto Blinken. “E penso che sia importante più in generale per il sistema internazionale che qualsiasi paese che potrebbe prendere in considerazione di impegnarsi in tali atti non lo faccia.”

Modi, Biden e Trudeau si salutano al vertice del G7 del 2022
Il presidente Joe Biden saluta il primo ministro indiano Narendra Modi mentre il primo ministro canadese Justin Trudeau assiste al vertice del G7 del 2022 in Germania.

Sean Gallup/Getty Images


A Blinken è stato chiesto come questa crescente tensione potrebbe influenzare le relazioni tra gli Stati Uniti e l’India, che è diventata per gli Stati Uniti un importante partner strategico ed economico in Asia. A giugno, entrambi i paesi hanno firmato il partenariato strategico globale e globale USA-India e hanno rilasciato un accordo dichiarazione in cui si afferma che l’accordo “afferma una visione degli Stati Uniti e dell’India come tra i partner più vicini al mondo”.

Blinken ha detto che non vuole ancora caratterizzare o parlare nelle conversazioni diplomatiche più ampie, e ha detto che gli Stati Uniti sono ancora concentrati nel vedere andare avanti le indagini del Canada. Tuttavia, ha affermato che gli Stati Uniti “sono stati impegnati direttamente anche con il governo indiano”.

Immagine-1676989293.jpg
Un’immagine di Hardeep Singh Nijjar è esposta nel tempio Guru Nanak Sikh Gurdwara nel Surrey, British Columbia, Canada, il 19 settembre 2023.

DON MACKINNON/AFP tramite Getty Images


See also  Il marchio cinese di veicoli elettrici di fascia alta Zeekr si espande in Medio Oriente

Leave a Comment