Il cofondatore di Ethereum Vitalik Buterin trasferisce una grossa porzione di ETH su Coinbase Di U.Today

© Reuters Il cofondatore di Ethereum Vitalik Buterin trasferisce un grosso blocco di ETH su Coinbase

U.Today – L’account investigativo Blockchain sull’app X @OnchainDataNerd ha riferito di aver notato un altro pezzo di ETH inviato dal co-creatore al più grande scambio di criptovalute negli Stati Uniti: Coinbase (NASDAQ:).

Buterin continua a depositare ETH su Coinbase

Questa non è la prima vendita di ETH che Buterin ha effettuato finora quest’anno. Ha inviato ETH non solo a Coinbase ma anche alle piattaforme Bitstamp. In precedenza, come riportato da U.Today, aveva trasferito una parte sostanziale della sua criptovaluta su Coinbase alla fine di settembre di quest’anno.

Buterin ha venduto ETH in piccole porzioni (400 ETH su Coinbase a settembre) e ora ha trasferito lì 100 ETH. Secondo la fonte sopra citata, Vitalik ha venduto 100 ETH per 181.000 dollari al prezzo di 1.810 dollari per moneta.

Nell’agosto di quest’anno, Buterin ha depositato circa 600 ETH (per un valore di circa 1 milione di dollari) su Coinbase. Il 7 ottobre ha trasferito 1.000 ETH sull’exchange Bitstamp e li ha venduti per circa 1,64 milioni di dollari. Complessivamente, il portafoglio di Buterin ha trasferito 4.400 ETH all’exchange di criptovalute centralizzato a settembre e ottobre, secondo i dati condivisi dal tracker “Smart Money” @lookonchain. Questo importo di ETH equivale a circa 7,23 milioni di dollari.

Impatto zero sul prezzo di Ethereum

La transazione odierna di ETH a Coinbase effettuata da Buterin e la probabile vendita che ne è seguita non hanno avuto alcun impatto visibile sul prezzo della seconda criptovaluta più grande, Ethereum.

Dal 24 ottobre, dopo aver registrato un picco del 12,87% in 48 ore, quando ETH è salito a 1.848 dollari, Ethereum ha perso il 2,3% in totale, scambiando ancora al di sopra del .

See also  Air India nomina Klaus Goersch Chief Operations Officer

Alla fine di ottobre, la fonte sopra menzionata ha riferito che diversi nuovi portafogli hanno effettuato un notevole acquisto di ETH sugli scambi, ritirando 47.760 ETH per un valore di 82,97 milioni di dollari in quel momento dai loro portafogli freddi.

Previsione da 8.000 dollari per Ethereum

Come riportato di recente da U.Today, il colosso bancario globale Standard Chartered (OTC 🙂 ha dichiarato di aspettarsi che il prezzo di Ethereum aumenti entro i prossimi due anni.

Alla base di questa audace previsione c’era il ruolo di primo piano della blockchain di Ethereum nel mondo dei contratti intelligenti, dei giochi, della DeFi e della tokenizzazione degli asset tradizionali.

Inoltre, di recente, diversi grandi gestori di fondi hanno presentato documenti all’agenzia di regolamentazione statunitense, la SEC, per ottenere il permesso di lanciare ETF spot su Ethereum. Molti operatori del mercato si aspettano che, se venissero approvati, il prezzo dell’ETH potrebbe salire alle stelle. Finora, la SEC ha allo studio circa una dozzina di richieste di ETF spot, ma Mike Novogratz, capo di Galaxy Digital, si aspetta che il primo ETF su BTC venga approvato quest’anno.

Questo articolo è stato originariamente pubblicato su U.Today

Leave a Comment