Il Portogallo è stato promosso ad A- da Fitch per il calo del rapporto debito/PIL

Contenuto dell’articolo

(Bloomberg) — Il rating dei titoli di stato del Portogallo è stato alzato di un livello da Fitch Ratings, che ha affermato che il rapporto debito/PIL del paese è in una “forte tendenza al ribasso”.

Il rating è stato alzato ad A- da BBB+, con outlook stabile, ha dichiarato Fitch in una nota venerdì. È la prima volta che il Portogallo ha un rating nella fascia A di Fitch, Moody’s o Standard & Poor’s dal 2011, anno in cui il paese ha ricevuto un piano di salvataggio dal Fondo monetario internazionale e dall’Unione europea.

Contenuto dell’articolo

“Crediamo che vi sia un elevato grado di impegno nel consolidamento fiscale da parte dell’attuale governo portoghese, il cui mandato scadrà nel 2026”, ha affermato Fitch.

Si prevede che quest’anno l’economia del Paese rallenterà, dopo la ripresa seguita alla pandemia. Nel 2022 il Portogallo aveva il terzo rapporto debito/Pil più alto nell’area dell’euro e la Commissione europea ha previsto a maggio che si classificherà al quinto posto nel 2023, poiché il suo rapporto debito/Pil scenderà al di sotto dei livelli di Spagna e Francia.

A giugno la Banca del Portogallo ha alzato le previsioni di crescita economica per il 2023 al 2,7%, citando la performance del settore del turismo. Il debito pubblico è sceso al 112,4% del prodotto interno lordo nel 2022 e il governo mira a un deficit di bilancio pari allo 0,4% del PIL nel 2023.

Fitch, tuttavia, prevede che il Portogallo registrerà un surplus di bilancio pari allo 0,5% del PIL quest’anno, con surplus minori nei due anni successivi. Ha citato la scadenza delle misure di sostegno legate alla pandemia e ai prezzi dell’energia, che stanno compensando gli effetti delle riduzioni fiscali introdotte lo scorso anno. Quest’anno il debito pubblico scenderà al 104,3% del Pil.

See also  Ford, GM e Mercedes chiariscono la debolezza della domanda di veicoli elettrici

Venerdì il rendimento dei titoli di Stato a 10 anni del Portogallo era al 3,60%, rispetto al 3,18% circa di sei mesi fa. Ha raggiunto il picco del 18% nel 2012, al culmine della crisi del debito della regione euro.

Standard & Poor’s ha un rating BBB+ per il Portogallo e Moody’s ha un rating Baa2, entrambi con outlook positivo.

(Aggiorna il secondo paragrafo per prendere nota della prima classificazione di fascia A dal 2011.)

Condividi questo articolo sul tuo social network

Leave a Comment