Il Portogallo mette in vendita la compagnia aerea nazionale TAP

I maggiori gruppi aerei europei, come la tedesca Lufthansa, hanno già messo gli occhi sulla privatizzazione della TAP

ANNUNCIO

Il governo portoghese vuole vendere almeno il 51% della compagnia aerea statale TAP per sviluppare il settore dell’aviazione nazionale, ha annunciato giovedì il ministro delle Finanze Fernando Medina.

Medina ha detto che gli offerenti devono essere operatori del settore con dimensioni rilevanti, e sembra che potrebbe ottenere ciò che vuole. Tre dei più grandi gruppi aerei europei – Lufthansa, Air France-KLM, British Airways e IAG, proprietario di Iberia – hanno espresso il loro entusiasmo.

Un portavoce della compagnia aerea franco-olandese ha detto che il gruppo ha un “forte interesse nella privatizzazione della TAP” ed è in attesa dei dettagli.

Allo stesso modo, il CEO di IAG Luis Gallego ha dichiarato mercoledì a Lisbona: “Dovremo studiare attentamente il processo, ma siamo ottimisti e crediamo che TAP possa diventare un’altra storia di successo all’interno di IAG”. L’amministratore delegato era nella capitale portoghese per il World Aviation Festival.

Anche Lufthansa vede qui un’interessante opportunità. In una dichiarazione all’agenzia francese AFP, la compagnia tedesca ha affermato che le due compagnie aeree potrebbero completarsi “molto bene, soprattutto grazie alla rete di rotte della TAP da e per il Sud America”, dove il mercato è in crescita.

Secondo Statista, la piattaforma globale di dati e analisi di mercato, i ricavi del mercato dei voli in Sud America (che considera tutti i viaggi prenotati dagli utenti della regione) dovrebbero raggiungere quest’anno quasi 23mila milioni di euro, per salire a 26,8mila milioni di euro entro il 2027. .

Il ministro delle Finanze, infatti, ha sottolineato il valore dei “collegamenti privilegiati” della TAP con i paesi di lingua portoghese, come il Brasile, la nazione più grande del Sudamerica.

See also  Il diamante Bleu Royal, una gemma "al top della sua categoria", venduto per quasi 44 milioni di dollari all'asta di Christie's

Nel corso della sua storia, la compagnia aerea portoghese ha alternato incessantemente tra proprietà pubblica e privata. È stata privatizzata l’ultima volta nel 2015 e nazionalizzata nel 2020, quando lo Stato è diventato proprietario del 72,5% del suo capitale. All’epoca la TAP aveva un valore di 244,4 milioni di euro.

L’anno scorso, la compagnia aerea, che è in fase di ristrutturazione nell’ambito di un piano di salvataggio approvato da Bruxelles, ha interrotto una serie di quattro anni di perdite con un profitto di 65,6 milioni di euro. Quest’anno si prevedono risultati più positivi.

La quota esatta che resterà nelle mani dello Stato deve ancora essere determinata. Il governo prevede di approvare l’intero dossier di privatizzazione con i termini e le condizioni entro la fine dell’anno e di completare il processo entro la metà del 2024, ha aggiunto Medina.

Leave a Comment