La pioggia rallenta e le acque si ritirano, ma la rabbia dei newyorkesi cresce

Le acque dell’inondazione iniziano a ritirarsi, ma la rabbia cresce in molti newyorkesi


Le acque dell’inondazione iniziano a ritirarsi, ma la rabbia cresce in molti newyorkesi

03:03

NEW YORK — Venerdì c’è stata frustrazione da parte dei newyorkesi che avevano a che fare con scantinati allagati e proprietà danneggiate.

I canali di scolo semplicemente non riuscivano a tenere il passo con la pioggia battente di inizio giornata.

Da allora l’acqua si è abbassata, ma l’inondazione è stata così grave che il proprietario di un ristorante ha detto alla CBS di New York che avrebbe dovuto nuotare attraverso la strada per raggiungere la porta di casa.

Invece, ha guardato l’acqua salire sulle sue telecamere di sorveglianza e, quando l’alluvione si è calmata, la struttura della sua sala da pranzo all’aperto era stata spazzata via.

Questa è solo la storia di un newyorkese, ma questa tempesta ha raggiunto tutti.

PER SAPERNE DI PIÙ: Il sindaco Eric Adams e il cancelliere David Banks difendono la decisione di mantenere aperte le scuole pubbliche di New York durante un acquazzone torrenziale

Che tu stia guidando sulla FDR o inseguendo le cascate in metropolitana, quasi sicuramente sei stato colpito dall’incessante acquazzone che ha colpito New York venerdì.

I pendolari hanno avuto difficoltà ad andare e tornare dal lavoro, con la maggior parte delle linee della metropolitana interrotte e la Metro-North completamente sospesa per ore fuori Manhattan.

“Ci sono 3.500 autobus là fuori. Stanno viaggiando, raggiungendo le loro destinazioni. Solo un paio sono rimasti bloccati. In modo schiacciante, rappresentano la parte del leone del nostro trasporto di massa in questo momento”, ha detto il presidente e amministratore delegato della MTA Janno Lieber.

See also  Fumio Kishida chiede fondi per "investire" nel futuro del Giappone

I newyorkesi sono stati invitati a restare a casa, ma anche la casa non era sicura per molti appartamenti seminterrati a Brooklyn, poiché i sistemi fognari si intasavano e si riversavano nei bagni e nelle vasche delle persone.

“I computer portatili sono stati distrutti, i materassi sono stati distrutti, i mobili distrutti, per non parlare di tutti i problemi legati ai servizi igienico-sanitari”, ha detto Thomas Trevisan, residente a Williamsburg.

“L’acqua in realtà ritorna attraverso la linea fognaria principale nel seminterrato. Invece di uscire, entra e spara fuori come un dannato geyser”, ha aggiunto Kelly Hayes, proprietaria del Gowanus Garden Restaurant.

Venerdì mattina, le acque reflue hanno riempito il seminterrato del suo ristorante e le acque alluvionali esterne hanno raggiunto un picco di oltre 3 piedi, annegando la struttura del ristorante all’aperto e lasciandola in pezzi.

“Mi costerà dai 5.000 ai 10.000 dollari solo per portare via la spazzatura, quindi questo non servirà nemmeno a ricostruire la mia attività”, ha detto Hayes.

Hayes ha detto che quando ha ricevuto l’allarme di emergenza dalla città, era troppo tardi.

“Come se l’inondazione improvvisa stesse avvenendo adesso, e noi fossimo già sott’acqua”, ha detto Hayes.

PER SAPERNE DI PIÙ: Centinaia di voli cancellati e ritardati dopo che la tempesta ha colpito New York City

Il presidente del distretto di Brooklyn Antonio Reynoso e l’avvocato pubblico Jumaane Williams stanno ora criticando il sindaco Eric Adams per quella che chiamano la sua mancanza di urgenza prima della tempesta.

“Se ci invierai alcune informazioni la sera prima, probabilmente dovresti prepararti per una conferenza stampa la mattina presto in modo da poter aggiornare le persone su dove siamo”, ha detto Williams.

See also  Blender Bites firma un accordo definitivo per l'acquisizione di Advanced Sports Nutrition Inc. e punta al recupero atletico con uno studio clinico finanziato dalla NFL

Adams ha detto che la sua amministrazione ha inviato notifiche giovedì pomeriggio.

“Stavate trasmettendo questa tempesta che stava arrivando. Bisognerebbe stare sotto una roccia per non sapere che la tempesta stava arrivando in città e noi continuiamo a usare i social media, tutte le forme di notifica”, ha detto il sindaco.

PER SAPERNE DI PIÙ: Le inondazioni hanno permesso a un newyorkese di avere un piccolo assaggio di libertà: un leone marino allo zoo di Central Park

Dopo che i resti dell’uragano Ida hanno colpito la nostra zona nel 2021, molti speravano che la peggiore inondazione fosse ormai alle nostre spalle. Ma venerdì è stato un altro giorno con un clima senza precedenti qui a New York City.

“Noi, a livello statale e cittadino, dobbiamo muoverci più velocemente per realizzare infrastrutture per l’acqua piovana e migliorare la nostra risposta al clima”, ha affermato il deputato Emily Gallagher.

Secondo il conteggio del municipio, tre persone hanno dovuto essere salvate dagli scantinati e 15 persone sono state salvate dai loro appartamenti venerdì. Per fortuna, nessuno è rimasto gravemente ferito.

Per quanto riguarda il ristorante di Hayes, beh, spera di riaprire la prossima settimana, ma ha detto che il danno probabilmente le costerà $ 30.000.

Leave a Comment