Il presidente della SEC Gensler conferma la revisione in corso degli ETF Bitcoin

Il presidente della Securities and Exchange Commission (SEC) Gary Gensler ha recentemente commentato lo stato delle richieste di numerose richieste di ETF spot su Bitcoin.

Il presidente della SEC Gary Gensler ha confermato che l’ente regolatore esamina numerose richieste di ETF spot su Bitcoin.

Menzionando otto o nove applicazioni di questo tipo, Gensler ha sottolineato il processo di revisione in corso da tempo senza specificare la situazione di Grayscale.

“Lo staff sta lavorando su questi molteplici documenti.”

Gary Gensler, presidente della SEC

Parlando con BloombergGensler ha aggiunto che i proponenti devono garantire che i loro prodotti siano registrati presso la SEC e passare attraverso un processo di archiviazione in qualche modo simile a un’offerta pubblica.

“Si tratta di un processo testato nel tempo che risale a decenni fa. Lo staff della SEC si chiama Disclosure Review Team, ma in quel gruppo rispondono e danno feedback ai potenziali emittenti.

Gary Gensler, presidente della SEC

Tuttavia, il capo della SEC ha rifiutato di parlare di come si sarebbe svolta la saga di Grayscale Investments dopo che la SEC ha deciso di non appellarsi alla decisione della corte. Inoltre, non ha detto se l’agenzia approverebbe potenzialmente un ETF o aspetterebbe di approvare tutto il gruppo se tale approvazione venisse ricevuta.

All’inizio di questa settimana, la Corte d’Appello del Distretto di Columbia ha emesso un verdetto nel caso tra Grayscale Investments e la SEC negando la conversione del Grayscale Bitcoin Trust in un ETF Bitcoin spot.

La Corte ha accolto la mozione di riesame di Grayscale e ha annullato l’ordine della Commissione. Pertanto, l’autorità di regolamentazione ha respinto la richiesta della società di creare un ETF Bitcoin spot nel luglio 2022 e deve esaminarla nuovamente.

See also  Verdetto Bankman-Fried, Bitcoin recupera 35.000 dollari

Seguici su Google News

Leave a Comment