Il prezzo di Tellor (TRB) aumenta del 750% quando l’attività di rete raggiunge il ATH

Negli ultimi 30 giorni, TRB ha guadagnato più del 150%, diventando la criptovaluta più redditizia tra le altre altcoin.

Secondo CoinMarketCap, il token nativo di Tellor (TRB) è entrato nelle prime 150 criptovalute per capitalizzazione di mercato.

Il token è aumentato di oltre il 750%, diventando il più redditizio negli ultimi tre mesi. Al momento della stesura di questo articolo, TRB viene scambiato a 82,3 dollari, con una capitalizzazione di mercato di 202 milioni di dollari.

Come notato dagli analisti della società blockchain Santiment, l’impennata dei prezzi è avvenuta quando l’attività della rete intorno a Tellor ha raggiunto il suo massimo storico, generando oltre 50 transazioni uniche al giorno con un valore di oltre $ 100.000. Oltre all’attività delle balene, Tellor ha anche registrato un’impennata degli indirizzi attivi giornalieri, raggiungendo la soglia dei 504 il 23 ottobre, secondo Santiment.

Tuttavia, nonostante il rally durato più settimane, la TRB sta mostrando segni di surriscaldamento mentre i tassi di finanziamento diventano negativi. Secondo i dati di Coinalyze, i tassi di finanziamento sui futures TRB su quattro scambi di criptovalute – Binance, ByBit, Huobi e OKX – sono diventati negativi, raggiungendo una media di -0,38, il che potrebbe indicare la volontà dei trader di pagare long per mantenere aperte le loro scommesse ribassiste. .

Il prezzo di Tellor (TRB) aumenta del 750% quando l'attività di rete raggiunge ATH - 1
Prezzo TRB rispetto al tasso di finanziamento aggregato | Fonte: Coinalyze

E sembra che l’inversione sia già iniziata poiché il prezzo del TRB è sceso di circa il 15% nell’arco di un’ora, poco dopo aver raggiunto la soglia dei 98 dollari.

Tellor è un oracolo decentralizzato senza autorizzazione basato sulla blockchain di Ethereum e su altre sidechain, che fornisce alle applicazioni decentralizzate l’accesso ai dati fuori catena. Sebbene Chainlink e Tellor possano sembrare molto simili, quest’ultimo ha scommesso sulla decentralizzazione, consentendo a chiunque abbia 1.000 TRB di creare un nodo e offrire dati a un oracolo. Al contrario, Chainlink consente di inviare dati solo tramite i nodi autorizzati.

See also  Perché le criptovalute sono un parente povero dei pagamenti digitali

Seguici su Google News

Leave a Comment