La tosatura di Sam Bankman-Fried

Caroline Ellison, testimone del governo ed ex amministratore delegato di Alameda Research (il braccio commerciale dell’impero del signor Bankman-Fried) ed ex fidanzata del signor Bankman-Fried, ha testimoniato in tribunale che “ha detto che pensava che i suoi capelli fossero stati molto preziosi .” Sin da quando ha lavorato presso la società di Wall Street Jane Street, ha testimoniato la signora Ellison, “pensava di aver ottenuto bonus più alti a causa dei suoi capelli e che fossero una parte importante della narrativa e dell’immagine di FTX”.

(È possibile vedere la signora Ellison come la Dalila di questa particolare storia. Non solo per la sua relazione personale con il signor Bankman-Fried, ma perché, nella sua testimonianza, potrebbe non avergli tagliato i riccioli da sola, ma certamente tagliarlo a misura.)

A quanto pare altri dipendenti della FTX pensavano che i suoi capelli fossero abbastanza importanti per lui, scrive il signor Lewis, che quando stavano lavorando con gli architetti assunti per progettare la nuova sede alle Bahamas e immaginando cosa avrebbe voluto, una delle sole tre cose che sono venute in mente con era che il lato dell’edificio “evoca i suoi capelli ribelli”.

Il signor Lewis scrive anche che il signor Bankman-Fried ha ammesso di avere un “disprezzo generale” per l’importanza dell’“attrattiva fisica”. Quando è finito nella lista dei miliardari di Forbes, quel disprezzo sembrava una forza: significava che era concentrato sulle sue grandi idee. Più tardi, ovviamente, sembrò un segnale di avvertimento: se era così negligente con il proprio aspetto, forse lo era anche con i tuoi soldi. Ma in ogni caso, l’interpretazione era negli occhi di chi guarda.

See also  Ad ottobre i minatori hanno venduto più Bitcoin di quelli coniati

È colpa sua se siamo stati così sciocchi da innamorarci dell’aspetto e del guadagno inaspettato che pensavamo promettesse? Dopo Elizabeth Holmes e il suo dolcevita nero, avremmo dovuto saperlo meglio. Eppure, come ha detto a Business Insider Anthony Scaramucci, che ha comprato un abito al signor Bankman-Fried quando lo portò in un viaggio di raccolta fondi in Medio Oriente settimane prima dell’implosione di FTX, pensava che il signor Bankman-Fried “fosse il Mark Zuckerberg di criptovalute.” E il signor Scaramucci la pensava così, ha scritto Insider, perché “il CEO di Meta andava in giro per Davos in felpa con cappuccio e maglietta”, e il signor Bankman-Fried andava in giro tutto il tempo in pantaloncini cargo spiegazzati e maglietta.

Ma poi è arrivata la punizione e poi è arrivato il taglio di capelli.

La tosatura dei capelli è stata per lungo tempo un mezzo di punizione per uomini e donne. I capelli, e tutti i modi in cui li manipoliamo, sono così legati all’identità – al fascino sessuale, alla salute e all’espressione di sé – che è illegale discriminare sulla base dei capelli in 23 stati. Proprio per questo motivo, il suo taglio può rappresentare una disumanizzazione, come avvenne durante la seconda guerra mondiale, quando i francesi rasarono la testa ai collaboratori, e come avviene, in parte, nel sistema carcerario. In molte religioni il sacrificio dei capelli può segnalare penitenza.

Leave a Comment