Le criptovalute finanziano il terrorismo? – Il New York Times

Nel 1980, secondo Prequin, che monitora gli asset alternativi, esistevano 24 società di private equity; nel 2022 c’erano circa 5.000 società di private equity che controllavano circa 18.000 aziende. Tra i settori in cui il private equity aveva messo radici profonde c’era quello sanitario. I difensori del private equity, come la Healthcare Private Equity Association, affermano che i suoi membri stanno “costruendo aziende forti per avere un impatto positivo sull’assistenza sanitaria”, ma i suoi critici affermano che esiste un conflitto inconciliabile tra la creazione di profitti per gli investitori e il fare ciò che è meglio per i pazienti. L’industria delle case di cura, dicono, è uno degli esempi più lampanti.

Le case di cura non possono facilmente assorbire il debito di un accordo di private equity. Il modello si basa sul prendere in prestito denaro per acquistare un’azienda e quindi inserire il debito nel bilancio della società acquisita. Con le case di cura, le aziende spesso vendono la proprietà sottostante a un fondo di investimento immobiliare, costringendo le case di cura a pagare l’affitto per le strutture che possedevano in precedenza, mentre il denaro derivante dalla vendita va agli investitori. Le case di cura non hanno la capacità di espandersi come una tipica azienda, dice Sabrina T. Howell, economista della New York University che studia private equity, perché traggono il 70 e il 90 per cento delle entrate dal governo federale.

I margini ridotti hanno costretto molte case di cura a ridurre il personale infermieristico, lasciandoli impreparati quando la pandemia ha colpito. La signora Howell è stata coautrice di uno studio del 2019 che ha concluso che la proprietà di private equity può aumentare la mortalità nelle case di cura dell’11%. Un’analisi del New Jersey ha rilevato che le strutture di proprietà di private equity avevano un tasso più elevato di decessi e casi di Covid-19 rispetto alle case di cura non di proprietà di private equity. Nel New Hampshire, alla fine del 2020 un quinto di tutti i decessi per Covid è avvenuto in tre case di cura di proprietà di Genesis Healthcare, allora controllata da Formation Capital, una società di private equity focalizzata esclusivamente sulle case di cura.

See also  Reddit chiude il servizio Community Points basato su blockchain

La maggior parte degli economisti che studiano questo problema affermano che gli incentivi sono disallineati. Secondo una stima della Kaiser Family Foundation, meno del 20% di tutte le case di cura soddisfa il livello minimo di personale proposto di recente. E Mark Parkinson, amministratore delegato dell’American Health Care Association, che rappresenta 14.000 case di cura, ha descritto la proposta come “infondata, priva di finanziamenti e irrealistica”.

“Le case di cura stanno producendo un bene che riteniamo abbia un’importante funzione sociale, motivo per cui il governo essenzialmente sta pagando per questo”, ha detto la signora Howell. “E le strategie che portano a massimizzare i profitti non sono necessariamente le strategie che sono necessariamente nel migliore interesse dei contribuenti o dei clienti”.

Leave a Comment