L’utile netto di Santander aumenta del 20% mentre i tassi di interesse raggiungono livelli record

Sblocca gratuitamente il Digest dell’editore

L’utile netto di Santander è aumentato del 20% su base annua nel terzo trimestre, poiché il maggiore istituto di credito spagnolo è diventato l’ultima banca europea a riportare ottimi risultati grazie a tassi di interesse record.

Mercoledì la banca ha dichiarato di aver guadagnato 2,9 miliardi di euro di utile netto nel terzo trimestre, battendo i 2,8 miliardi di euro attesi dagli analisti. Il reddito da interessi netti, la differenza tra i prestatori di denaro che guadagnano sui prestiti e quelli che pagano sui depositi, è aumentato del 16% su base annua.

Le banche dell’Eurozona sono state stimolate dal rapido ritmo di aumento dei tassi di interesse da parte della Banca Centrale Europea, che ha alzato i tassi al massimo storico del 4%.

Con gli investitori che scommettono che i tassi delle banche centrali europee hanno raggiunto il picco, molti istituti di credito regionali avvertono che il reddito da interessi netti diminuirà l’anno prossimo.

Ma Santander ha affermato che la sua esposizione ai mercati dell’America Latina significa che la performance rimarrà forte anche nel prossimo anno.

“Mentre l’ambiente esterno è sempre più incerto, è in questi tempi che la forza del nostro modello e del nostro team è più evidente”, ha affermato la presidente esecutiva Ana Botin. “Sono fiducioso che raggiungeremo i nostri obiettivi per il 2023, dato lo slancio positivo che prevediamo di portare avanti anche nel 2024”.

Il mese scorso, Santander ha annunciato un aumento del 39% del dividendo e un riacquisto di azioni sulla base degli utili di quest’anno. Una volta completato, l’istituto di credito avrà riacquistato il 9% delle sue azioni dal 2021.

See also  Notizie sul mercato azionario e azionario, Notizie su economia e finanza, Sensex, Nifty, Mercato globale, NSE, BSE Notizie IPO in tempo reale

Le azioni delle banche spagnole sono state colpite martedì dopo che Yolanda Díaz, che guida la coalizione Sumar di gruppi di sinistra, ha detto che avrebbe spinto per un’estensione dell’imposta sulle entrate inaspettate del paese sulle banche e sulle società energetiche come parte dei negoziati per sostenere il socialista del primo ministro ad interim Pedro Sánchez. festa.

La tassa introdotta lo scorso anno era destinata a durare due anni, ma gli analisti hanno ipotizzato che un accordo tra i partiti di sinistra avrebbe influenzato le banche per diversi anni.

Santander è stata colpita da una tassa di 224 milioni di euro all’inizio dell’anno, pari al 10% dei suoi profitti trimestrali. Il prossimo pagamento è dovuto all’inizio del prossimo anno.

Sotto Botin, Santander ha cercato di capitalizzare la sua rete globale, crescendo in settori quali la gestione patrimoniale e i pagamenti.

Il Financial Times ha riferito questo mese di aver stanziato 250 milioni di dollari per espandere la propria banca aziendale e di investimento, avendo già assunto più di 100 banchieri di investimento quest’anno.

I profitti della banca aziendale e d’investimento di Santander sono aumentati del 22% nel terzo trimestre, mentre i profitti della divisione di gestione patrimoniale e assicurativa sono aumentati del 62% rispetto all’anno precedente.

Le azioni Santander sono aumentate del 18% quest’anno rispetto al 7,6% del settore bancario europeo.

Leave a Comment