Ark Investment Management di Cathie Wood acquista l’ETF Rize mentre si spinge in Europa

Ricevi aggiornamenti gratuiti sugli investimenti in fondi

Ark Invest di Cathie Wood ha acquisito una società di fondi quotati in borsa con sede a Londra nella sua prima spinta in Europa mentre l’investitore di Wall Street combatte i persistenti deflussi dalla sua scuderia di fondi statunitensi.

Ark, che gestisce asset per circa 25 miliardi di dollari attraverso Ark Investment Management, ha acquistato Rize ETF, che gestisce più di 450 milioni di dollari in 11 fondi europei progettati attorno a temi tra cui il futuro del cibo, la sicurezza informatica, l’impatto ambientale e la cannabis.

L’accordo porta Wood in partnership con Martin Gilbert, un veterano degli affari ed ex presidente di Aberdeen Standard Investments, la cui società AssetCo precedentemente possedeva Rize. La controllata attiva di asset management azionario di AssetCo, River and Mercantile, lancerà i propri ETF sulla piattaforma di Rize.

Wood ha affermato che il gruppo di investimento scommette sulla crescente domanda da parte degli investitori europei per gli ETF tematici, un mercato nascente rispetto agli Stati Uniti. Secondo i dati del provider ETFGI alla fine di luglio, gli asset in ETF statunitensi ammontavano a 7,6 trilioni di dollari, rispetto a 1,7 trilioni di dollari in Europa.

Mercoledì Wood ha dichiarato al Financial Times che un quarto degli abbonamenti alla ricerca della società proveniva dall’Europa. “La domanda principale che abbiamo [received] da parte degli investitori è “perché non possiamo accedere alle vostre strategie in Europa?”, ha affermato.

See also  Prezzi delle case tedeschi ai minimi storici

“ETF azionari attivi [in Europe] stanno davvero iniziando proprio adesso ad essere lanciati”, ha aggiunto.

L’acquisizione, annunciata martedì sera, segna anche una spinta in una nuova regione mentre la società attraversa una forte recessione nel suo portafoglio statunitense a causa dell’aumento dei tassi di interesse e dell’inflazione.

Wood, uno degli investitori più noti di Wall Street, è nota per le sue scommesse incisive su aziende in rapida crescita in settori dalla robotica all’esplorazione spaziale. L’ETF per l’innovazione da 8 miliardi di dollari di Ark, il suo prodotto più popolare, ha prodotto rendimenti annualizzati del 10,8% da quando è stato lanciato nel 2014.

Ma la performance si è inasprita dall’inizio del 2021, poiché le valutazioni di molti titoli tecnologici sono state colpite dagli aumenti dei tassi di interesse statunitensi.

Kenneth Lamont, analista senior per le strategie passive di Morningstar, ha osservato che tutti gli ETF domiciliati negli Stati Uniti di Ark, tranne uno, hanno subito deflussi netti quest’anno, perdendo complessivamente 689 milioni di dollari, secondo il fornitore di dati ETFGI.

Secondo ETFGI, Rize ha attirato finora afflussi per 29,6 milioni di dollari quest’anno, dopo aver raccolto 47,9 milioni di dollari nel 2022. Tuttavia, solo gli ETF sulla privacy dei dati sulla sicurezza informatica e gli ETF sul futuro del cibo detengono attualmente asset superiori a 100 milioni di euro.

Wood prevede di lanciare una gamma di fondi Ark attivi in ​​Europa entro la fine dell’anno.

Rize, che sarà ribattezzata Ark Invest Europe, è stata fondata nel 2019. L’attività AssetCo di Gilbert ha acquisito una quota di maggioranza del 63% in Rize per 16,5 milioni di sterline nel 2021 e successivamente ha investito altri 5,25 milioni di sterline.

See also  Amazon investirà fino a 4 miliardi di dollari nella start-up di intelligenza artificiale Anthropic

Tuttavia, AssetCo quest’anno ha svalutato il valore di Rize, affermando che l’azienda è rimasta “materialmente in ritardo rispetto ai piani”. Sebbene ci fosse del potenziale nel business, esso stava emergendo “più tardi e più lentamente” di quanto inizialmente sperato, ha affermato la società.

La decisione di AssetCo di vendere Rize in poco più di due anni dall’acquisizione dell’attività sottolinea la difficoltà che incontrano le boutique più piccole che cercano di stabilire una presenza europea, dove i flussi in entrata sono dominati da grandi attori globali come BlackRock, Amundi e DWS.

Ark ha pagato ad AssetCo 2,6 milioni di sterline in anticipo per la sua quota del 70% in Rize, e ha accettato un pagamento differito di 2,6 milioni di sterline e una clausola di Earn Out limitata a 5,2 milioni di sterline in cinque anni.

Gilbert ha detto al FT che c’era una “logica enorme” per l’accordo che mantiene l’accesso di River e Mercantile alla piattaforma. “È una vittoria per entrambe le parti”, ha detto.

Leave a Comment