Axis Bank ben capitalizzata con una struttura di capitale autosostenibile per finanziare la crescita: MD Amitabh Chaudhry

Axis Bank è ben capitalizzata con una struttura di capitale autosufficiente per finanziare la crescita organica, ha affermato il suo amministratore delegato e CEO Amitabh Chaudhry.

Ha detto che la banca prevede di crescere più della media del settore sul fronte del credito. Sarebbe 400-600 punti base in più rispetto al settore nel segmento delle PMI in questo periodo fiscale.

Per finanziare la crescita aziendale, ha affermato, la banca dispone di capitale adeguato per far fronte alle proprie esigenze durante l’anno finanziario in corso.

“Il nostro coefficiente di adeguatezza patrimoniale complessivo, compreso l’utile, si è attestato al 17,84% con un rapporto CET 1 del 14,56%. La Banca ha accumulato 18 punti base di capitale CET-1 nel secondo trimestre dell’anno fiscale 2024 e 54 punti base nel primo semestre dell’anno fiscale 2024. Axis Bank è ben capitalizzata con una struttura di capitale autosufficiente per finanziare la crescita organica”, ha detto a PTI.

Nel marzo di quest’anno, Axis Bank ha completato l’acquisizione delle attività di consumo di Citibank e della società finanziaria non bancaria (NBFC).

La banca ha pagato Rs 11.603 crore per l’acquisizione. La vendita esclude le attività di clientela istituzionale di Citi in India. Axis Bank è il quarto maggiore emittente di carte di credito con una base totale di 8,6 milioni di carte e l’accordo ha aggiunto circa 2,5 milioni di titolari di carte di credito, rendendola una delle tre principali società di carte in India. il paese. Sul tasso di interesse, Chaudhry ha detto che i tassi elevati rimarranno per qualche tempo, come molti hanno indicato.

See also  La RBI emana regolamenti per disciplinare gli aggregatori di pagamenti nelle transazioni transfrontaliere

La scorsa settimana, il governatore della RBI Shaktikanta Das ha affermato che i tassi di interesse rimarranno elevati e che qualsiasi cambiamento dipenderà dal modo in cui si evolve il mondo.

“I tassi di interesse rimarranno alti. Per quanto tempo rimarranno alti, penso che solo il tempo e il modo in cui il mondo si sta evolvendo lo diranno”, aveva detto Das.

Sulla scia dell’attuale crisi geopolitica, le principali banche centrali di tutto il mondo hanno aumentato i tassi di riferimento per far fronte all’elevata inflazione.

La Reserve Bank ha inoltre aumentato cumulativamente il tasso di prestito di riferimento a breve termine (repo) di 250 punti base a partire da maggio 2022. Tuttavia, ha sospeso la sua corsa al rialzo dei tassi nel febbraio di quest’anno e ha mantenuto il tasso repo al 6,5%.

Leave a Comment