Chi è Ted Pick, il nuovo CEO di Morgan Stanley?

Dopo 33 anni trascorsi al colosso di Wall Street, Pick assumerà la carica di amministratore delegato all’inizio del prossimo anno.

ANNUNCIO

Il veterano del settore bancario Ted Pick diventerà il prossimo CEO di Morgan Stanley, una delle banche più prestigiose di Wall Street.

Edward “Ted” Pick assumerà ufficialmente il ruolo il 1° gennaio 2024, succedendo a James Gorman.

Gorman è direttore esecutivo della banca d’investimento dal 2010. Ha annunciato le sue dimissioni a maggio, ma rimarrà nella società come presidente esecutivo del consiglio di amministrazione.

Pick, 54 anni, è stato copresidente di Morgan Stanley negli ultimi due anni.

È entrato nella banca d’investimento per la prima volta nel 1990 e da allora ha ricoperto diversi incarichi, tra cui amministratore delegato, responsabile dei mercati dei capitali azionari e responsabile globale delle vendite e del trading.

Durante la crisi finanziaria del 2008, Pick ha contribuito a raccogliere attivamente capitali per l’azienda, che si è avvicinata pericolosamente al collasso. Attribuisce gran parte del suo recupero a Gorman.

“Grazie alla leadership di James, siamo un’azienda abbastanza diversa da quella che conoscevamo durante il periodo più profondo della crisi finanziaria”, ha detto a Reuters il nuovo CEO.

Dopo l’annuncio di mercoledì, Pick ha affermato di essere profondamente onorato di dirigere la banca ed è entusiasta della sua crescita futura. Ha anche attribuito alla leadership di Gorman il merito di aver reso Morgan Stanley “ben posizionata per avere successo attraverso i cicli di mercato”.

Gorman ha restituito il favore in una dichiarazione.

“Si è seduto fianco a fianco con me negli ultimi dieci anni praticamente su ogni questione importante affrontata da questa azienda. E sai, l’ho visto da vicino quando le cose erano molto tese, e non si è arreso,” ha affermato l’amministratore delegato uscente.

See also  I rialzisti dei bond europei ripongono le speranze in un forte rallentamento dell'inflazione

“So cosa serve per essere amministratore delegato di un’azienda globale. Ci vuole un’enorme resilienza e forza mentale, e lui le possiede.”

Nato a New York, Pick si è laureato con lode al Middlebury College, nello stato americano del Vermont, e ha conseguito un MBA presso la Harvard Business School.

È amministratore fiduciario del Metropolitan Museum of Art e fa parte del Comitato per gli investimenti e le nomine e del Comitato per la governance.

Leave a Comment