I piani di pagamento delle tasse universitarie possono mettere a rischio gli studenti: CFPB

I college e le università commercializzano i loro piani di pagamento delle tasse scolastiche come un’alternativa ai prestiti studenteschi, ma possono essere più rischiosi, ha avvertito il Consumer Financial Protection Bureau (CFPB) in un recente rapporto. (iStock)

I piani di rimborso delle tasse scolastiche possono sembrare un buon modo per distribuire i costi di un’istruzione universitaria, ma potrebbero comportare grossi rischi per gli studenti, avverte un nuovo rapporto del Consumer Financial Protection Bureau (CFPB).

I piani di pagamento delle tasse scolastiche offerti da quasi 450 istituzioni consentono agli studenti universitari di suddividere le tasse scolastiche in rate senza interessi, ma potrebbero esporre gli studenti a un rischio maggiore di accumulare debiti, afferma il CFPB nel rapporto.

Quasi 4 milioni di studenti stipulano ogni trimestre una qualche forma di accordo per il pagamento delle tasse scolastiche con la propria università, ha affermato il CFPB. I piani sono generalmente commercializzati come alternativa ai prestiti studenteschi e solitamente sono senza interessi.

Tuttavia, le università, che agiscono come finanziatori, comunemente aggiungono altre tasse ai piani. Quando queste tasse vengono aggiunte al costo del saldo delle tasse scolastiche, possono creare un prezzo elevato del credito.

“I piani di pagamento delle tasse scolastiche offerti dalle scuole possono sembrare una buona opzione, ma questo rapporto mostra che gli studenti mutuatari possono finire per pagare tasse elevate, essere costretti a rinunciare ai loro diritti legali o addirittura vedersi negare la trascrizione dalla loro scuola”, ha affermato il direttore del CFPB Rohit. Chopra ha detto. “I college e le università dovrebbero rivedere attentamente i loro piani di rimborso ed evitare di sottoporre i mutuatari a commissioni elevate o a pratiche di recupero crediti coercitive”.

See also  Almeno 16 persone sono morte nella sparatoria a Lewiston, nel Maine, dicono le forze dell'ordine

Se sei preoccupato per i costi del college e stai considerando un prestito studentesco privato, può essere utile cercare la tariffa migliore. Puoi visitare Credible per saperne di più sulle opzioni di prestito studentesco privato e ottenere tariffe personalizzate da più istituti di credito senza incidere sul tuo punteggio di credito.

LO ACQUISTO D’IMPULSO STA FURENDO I BILANCI AMERICANI: ECCO COME PRENDERE IL CONTROLLO

Le commissioni aggiuntive possono accumularsi rapidamente

Le tariffe aggiuntive addebitate dai college e dalle università per l’utilizzo dei piani di rata mensile possono far sì che gli studenti accumulino una quantità significativa di debiti. Alcuni studenti devono affrontare tassi annuali fino al 237% quando l’importo preso in prestito è basso e la quota di iscrizione è alta, ha affermato il CFPB.

Circa l’89% delle scuole addebitava una quota di iscrizione o di apertura, in media di 37 dollari, ma a volte fino a 250 dollari; Secondo il rapporto, il 60% ha addebitato una commissione per pagamenti non sufficienti, in media di 29 dollari per ogni istanza, e il 44% ha addebitato penali per il ritardo con un costo medio di 46 dollari per pagamento in ritardo.

Oltre alle tasse extra, in alcune scuole, gli studenti che non pagano i prestiti possono essere espulsi dal loro piano alimentare e potenzialmente rimossi dalle lezioni, afferma il rapporto. Inoltre, molte università e college trattengono i trascritti degli studenti come strumento di recupero crediti. Questa pratica potenzialmente illegale potrebbe avere gravi conseguenze per gli studenti che cercano di iniziare la propria carriera o di terminare gli studi.

Se borse di studio, sovvenzioni, risparmi universitari e aiuti federali non coprono tutti i costi della tua istruzione e stai considerando un prestito studentesco privato, confrontare le tue opzioni può aiutarti a pianificare meglio. Credible può aiutarti a confrontare le opzioni di prestito privato a tasso fisso e variabile di più istituti di credito.

See also  I Prime Big Deal Days di Amazon sono arrivati. Ecco cosa sapere.

TARIFFE AUTO IN AUMENTO DI UN ULTERIORE 4% ENTRO FINE ANNO: SONDAGGIO

Le famiglie si rivolgono sempre più ai prestiti federali per finanziare l’università

Le famiglie che pagano per l’università fanno affidamento sui prestiti studenteschi federali più di quanto abbiano fatto negli ultimi anni, secondo un recente sondaggio di College Ave. Nel complesso, il 46% degli intervistati ha dichiarato di voler utilizzare i prestiti studenteschi federali per finanziare una laurea, con un aumento del 3% rispetto al 2019.

Inoltre, gli intervistati che hanno pianificato di utilizzare prestiti studenteschi privati ​​sono saliti al 20% quest’anno, rispetto al 12% del 2019. Tuttavia, la dipendenza dalle borse di studio per merito è diminuita, con il 51% che afferma che vi farebbe affidamento rispetto al 64% di quattro anni fa. Le famiglie hanno anche pianificato di fare meno affidamento sui risparmi dei genitori, con il 40% che afferma di aver messo da parte i soldi per finanziare l’università rispetto al 50% del 2019.

Se disponi di prestiti studenteschi privati, potresti ridurre i pagamenti mensili rifinanziando a un tasso di interesse più basso. Visita Credible per parlare con un esperto e ottenere risposte alle tue domande.

MOLTI mutuatari di prestito studentesco sono ancora all’oscuro delle opzioni di rimborso: indagine

Hai una domanda di natura finanziaria ma non sai a chi rivolgerla? Invia un’e-mail all’esperto di denaro credibile all’indirizzo moneyexpert@credible.com e la tua domanda potrebbe ricevere una risposta da Credible nella nostra rubrica Money Expert.

Leave a Comment