Il mercato degli asset del mondo reale tokenizzato raggiungerà i 10 trilioni di dollari entro il 2030, progetti 21.co – Gli RWA possono alimentare Ethereum (ETH) fino a raggiungere una capitalizzazione di mercato multimiliardaria?

Logo Ether / Fonte: Adobe

In uno scenario rialzista, la capitalizzazione di mercato degli asset del mondo reale tokenizzati (RWA) potrebbe raggiungere i 10mila miliardi di dollari entro la fine del decennio, ha affermato la società di gestione patrimoniale digitale 21.co in un rapporto recentemente pubblicato.

Anche in uno scenario ribassista, la capitalizzazione di mercato degli RWA tokenizzati raggiungerà comunque i 3,5 trilioni di dollari prima del 2030, secondo le proiezioni di 21.co.

La capitalizzazione di mercato degli RWA tokenizzati era di circa 116 miliardi di dollari, di cui circa il 97% è rappresentato dalle stablecoin ancorate al dollaro.

Circa il 60% di tutti gli RWA tokenizzati attualmente esistenti sono emessi sulla blockchain di Ethereum, che rimane il protocollo layer-1 più utilizzato nei mondi della finanza decentralizzata (DeFi), dei token non fungibili (NFT) e del web3.

Questi dollari digitali segnano la “prima implementazione di tokenizzazione di successo”, secondo 21.co.

Le stablecoin ancorate all’USD come USDT di Tether e USDC di Circle consentono agli utenti di criptovalute di trasferire tra loro un asset che si avvicina quasi esattamente al valore reale di un dollaro USA effettivo in modo senza autorizzazione, resistente alla censura, senza confini e quasi istantaneo.

Entrambe le criptovalute sono garantite 1:1 con dollari statunitensi reali o equivalenti liquidi depositati in conti bancari controllati da Tether e Circle.

21.co ha notato una rapida crescita in altre aree di tokenizzazione degli asset, indicando il tasso di crescita del 450% osservato nel mercato dei titoli di Stato statunitensi tokenizzati, aiutato dal fatto che i rendimenti delle obbligazioni statunitensi sono saliti ai massimi pluridecennali quest’anno.

See also  Gary Wang, uno dei fondatori di FTX, afferma che Sam Bankman-Fried ha guidato l'uso improprio dei fondi

RWA – La convergenza di TradFi e Crypto

“La convergenza tra criptovalute e classi di asset tradizionali, comprese le valute fiat, le azioni, i titoli di stato e il settore immobiliare, sta vivendo una crescita senza precedenti”, ha osservato 21.co nel suo rapporto.

Man mano che il settore delle criptovalute matura, sempre più istituzioni tradizionali costruiranno i propri prodotti sulla blockchain, sostengono gli analisti.

“Attraverso questa transizione, le criptovalute si integreranno sempre più con i software finanziari esistenti e porteranno gli RWA on-chain tramite la tokenizzazione”.

Le barriere normative e la potenziale mancanza di processi standardizzati sono tra i fattori che 21.co ritiene potrebbero rallentare la crescita e l’adozione di RWA tokenizzati.

RWA tokenizzati per alimentare Ether (ETH) con una capitalizzazione di mercato multimiliardaria?

Supponendo che blockchain come Ethereum siano in grado di mantenere una posizione dominante come luogo in cui emettere RWA tokenizzati, ciò potrebbe rafforzare sostanzialmente la domanda di Ether (ETH) negli anni a venire.

Ether (ETH) è il token nativo della blockchain di Ethereum e viene utilizzato per pagare le tariffe del gas che alimentano le transazioni e l’attività della blockchain.

La capitalizzazione di mercato di Ether era pari a circa 188 miliardi di dollari, circa 3 volte superiore ai 60 miliardi di dollari in asset tokenizzati attualmente emessi direttamente sulla sua blockchain.

Ma se entro il 2030, la blockchain ospiterà il 60% dei 10 trilioni di dollari in RWA tokenizzati, non sarebbe fuori questione vedere Ether diventare un asset multimiliardario, rivaleggiando potenzialmente anche con la capitalizzazione di mercato dell’oro, che in passato era di circa 12,8 trilioni di dollari.

Detto questo, Ether ha registrato una performance deludente di recente, in calo di oltre il 6% nel mese e di oltre il 25% rispetto ai massimi di quest’anno.

See also  Le criptovalute finanziano il terrorismo? - Il New York Times

La domanda settimanale per gli ETF sui futures sull’Ether lanciati di recente negli Stati Uniti e la debole attività on-chain che ha visto l’offerta di Ether diventare nuovamente inflazionistica sono due fattori che spiegano la recente debole performance.

Il calo dei rendimenti sugli ETH in stake (l’ultimo a circa il 3,5% APY) in un momento in cui i rendimenti delle obbligazioni statunitensi sono in aumento (il 10 anni è superiore al 4,8%) è un altro ostacolo strutturale, mentre le commissioni di transazione ancora relativamente elevate e i tempi di transazione relativamente lenti continuano a peggiorare. fungere da ostacolo all’adozione.

L’ultima volta Ether è stato scambiato nell’area dei 1.570 dollari, con gli orsi che miravano a una rottura al di sotto di un supporto chiave a lungo termine nei bassi 1.500 dollari che potrebbe aprire le porte a un calo verso i minimi di marzo inferiori a 1.400 dollari.

Leave a Comment