Il pilota fuori servizio dell’Alaska Airlines si dichiara non colpevole e ha parlato di funghi magici dopo aver presumibilmente tentato di spegnere i motori

Un pilota fuori servizio dell’Alaska Airlines si è dichiarato non colpevole di tutte le accuse dopo aver presumibilmente tentato di spegnere il motore di un aereo durante il volo.

Il capitano dell’Alaska Airlines Joseph Emerson, 44 anni, è stato accusato dopo un incidente domenica in cui avrebbe tentato di spegnere il motore di un aereo in viaggio da Everett, Washington, a San Francisco. La compagnia aerea afferma che “ha tentato senza successo di interrompere il funzionamento dei motori” del volo Alaska Airlines 2059, operato da Horizon Air.

Horizon Air e Alaska Airlines sono di proprietà di Alaska Air Group.

Martedì Emerson si è dichiarato non colpevole in un’aula di tribunale della contea di Multnomah, nell’Oregon, per accuse a livello statale, tra cui 83 capi di imputazione per tentato omicidio, 83 capi di imputazione per pericolo sconsiderato e uno per aver messo in pericolo un aereo. Era seduto sul sedile elastico della cabina di pilotaggio.

CHI È IL CAPITALE EMERSON? ALASKA AIRLINES RILASCIA DETTAGLI SUL PILOTA FUORI SERVIZIO CHE PRESIUMENTE TENTÒ DI FAR schiantare il volo

Inoltre deve affrontare un’accusa federale per aver interferito con i membri dell’equipaggio di volo e gli assistenti.

Alaska Airlines ha detto che Emerson non è riuscita a spegnere i motori attivando il sistema antincendio.

“Il sistema antincendio è costituito da una maniglia a T per ciascun motore. Se la maniglia a T è completamente aperta, una valvola nell’ala si chiude per interrompere il carburante al motore”, ha detto Alaska. “In questo caso, la rapida reazione del nostro equipaggio nel resettare le impugnature a T ha garantito che la potenza del motore non andasse persa.”

I documenti dell’accusa federale affermano che Emerson ha detto alla polizia di non aver preso alcun farmaco, ma ha detto che era depresso, aggiungendo che era la prima volta che prendeva funghi psichedelici.

VOLO DIROTTATO A PORTLAND PER “MINACCIA CREDIBILE ALLA SICUREZZA”, PILOTA FUORI SERVIZIO ACCUSATO DI 83 TENTATI OMICIDIO

Joseph David Emerson appare davanti al tribunale della contea di Multnomah

Joseph David Emerson, 44 anni, viene citato in giudizio presso il tribunale della contea di Multnomah martedì 24 ottobre 2023. Emerson, un pilota, è accusato di aver tentato di disattivare i motori di un aereo su cui stava viaggiando mentre era fuori servizio domenica scorsa. . (Dave Killen/Pool/Fox News)

I pubblici ministeri affermano anche che Emerson ha detto alle forze dell’ordine che stava avendo un “esaurimento nervoso” e che non dormiva da 40 ore quando avrebbe tentato di spegnere il motore dell’aereo.

“Non mi sentivo bene. Sembrava che i piloti non prestassero attenzione a quello che stava succedendo. Non… non sembrava giusto”, avrebbe detto Emerson. “Sì… ho tirato entrambe le maniglie di spegnimento di emergenza perché pensavo di stare sognando e volevo solo svegliarmi.”

See also  Gli Stati Uniti risentono ancora degli effetti della pandemia secondo il professore

Un portavoce di Alaska Airlines ha inviato a Fox News Digital una dichiarazione aggiornata sull’incidente.

Secondo la dichiarazione, Emerson è stato rimosso dal servizio “a tempo indeterminato” e sollevato da tutti i compiti presso Alaska Airlines.

OTTIENI FOX BUSINESS IN MOVIMENTO CLICCANDO QUI

Aereo dell'Alaska Airlines in volo

Aereo dell’Alaska Airlines. (David Middlecamp/San Luis Obsipo Tribune/Tribune News Service tramite Getty Images/Getty Images)

“I dettagli nella dichiarazione giurata del Dipartimento di Giustizia che descrivono le azioni del nostro equipaggio di volo sono coerenti con la nostra comprensione di ciò che è accaduto sulla base del debriefing con ciascun membro dell’equipaggio di volo. All’uscita dalla cabina di pilotaggio, entrambi gli assistenti di volo hanno confermato che Emerson era scortato da un agente di volo “Un assistente di volo si trovava nella parte posteriore dell’aereo, dove Emerson è stato immobilizzato con i polsi e legato con la cintura sul sedile di poppa. Il nostro equipaggio ha anche confermato che Emerson ha tentato di afferrare la maniglia dell’uscita di emergenza durante la discesa dell’aereo prima di essere fermato da un assistente di volo,” Ha detto l’Alaska Airlines. “In linea con il contratto collettivo dei nostri piloti, ci stiamo consultando con i nostri partner lavorativi in ​​merito al suo stato occupazionale.”

Daniella Genovese di Fox Business ha contribuito a questo rapporto.

Leave a Comment