La mancanza di fiducia di XRP potrebbe essere un fattore rialzista di U.Today

La mancanza di fiducia di XRP potrebbe essere un fattore rialzista

U.Today – L’attuale grafico giornaliero mostra un movimento dei prezzi piuttosto moderato. Manca lo slancio rialzista che ha portato le monete a nuovi livelli. Sebbene molti appassionati di criptovalute considerino la performance modesta di come un segno di scarso interesse da parte degli investitori, potrebbe, paradossalmente, essere un indicatore di resilienza.

Storicamente, gli asset che crescono rapidamente durante i rally dell’intero mercato tendono ad affrontare cali più marcati durante le correzioni. Ethereum e Solana, con i loro rialzi fulminei, potrebbero potenzialmente vedere un forte calo di valore se il mercato più ampio dovesse correggere. Al contrario, avendo mantenuto una relativa stabilità e una minore volatilità, potrebbe semplicemente resistere alla tempesta con maggiore grazia. La sua mancanza di partecipazione all’aggressiva corsa al rialzo potrebbe proteggerlo dal peggio della prevista recessione ribassista.

Fonte: TradingView Inoltre, la ridotta volatilità spesso suggerisce una base di investitori matura. Mentre i rapidi aumenti dei prezzi spesso attirano i trader a breve termine alla ricerca di profitti rapidi, gli asset stabili tendono ad attrarre i detentori a lungo termine. Ciò, a sua volta, può portare a una crescita più prevedibile e costante in futuro.

Ethereum più vicino alla correzione

Innanzitutto, dopo una serie di rally positivi nella prima parte dell’anno, la traiettoria dei prezzi sembra perdere il suo slancio al rialzo. Il grafico giornaliero mostra un calo dei massimi più alti e un modello di movimento al rialzo in diminuzione. Questo slancio rialzista in declino è indicativo dell’incertezza degli investitori e potrebbe segnalare un imminente calo dei prezzi.

Inoltre, i profili dei volumi ci danno anche un’idea del sentiment del mercato. Una diminuzione del volume degli scambi durante i movimenti rialzisti spesso segnala un ridotto interesse all’acquisto. Ciò, combinato con l’aumento del volume durante i cali dei prezzi, suggerisce che i venditori potrebbero prendere il controllo del mercato.

See also  I volumi di trading di Binance diminuiscono mentre aumentano i problemi normativi e le uscite dei dirigenti Di Investing.com

Le linee della media mobile (MA) sul grafico chiariscono ulteriormente questa potenziale tendenza. Il recente crossover ribassista, in cui la linea MA a breve termine incrocia al di sotto della linea MA a lungo termine, indica tipicamente una svolta ribassista nel mercato. Tale crossover, soprattutto se accompagnato da un calo della dinamica dei prezzi e da discrepanze nei volumi, spesso precede le correzioni del mercato.

Inoltre, anche il Relative Strength Index (RSI), un oscillatore di momentum che misura la velocità e il cambiamento dei movimenti dei prezzi, si sta avvicinando al territorio di ipercomprato. Questo può essere un segnale di allarme precoce di un’inversione imminente poiché, storicamente, le condizioni di ipercomprato spesso portano a correzioni di mercato.

La discutibile battuta d’arresto dell’ADA

Il tentativo fallito di superare la media mobile esponenziale (EMA) 200 potrebbe essere il punto di svolta che catalizza una correzione dei prezzi più profonda.

La EMA 200, un indicatore tecnico chiave, funge da potente linea di demarcazione tra i sentimenti di mercato rialzisti e ribassisti. Per molti trader e analisti, un movimento prolungato al di sopra di questa linea viene spesso interpretato come un segnale rialzista, suggerendo che il prezzo dell’asset è su una traiettoria ascendente a lungo termine. Al contrario, il mancato superamento e mantenimento al di sopra dei 200 EMA, soprattutto dopo molteplici tentativi, è un indicatore ribassista.

A seguito di questa svolta infruttuosa, si è assistito ad una brusca inversione di tendenza, con un crollo dei prezzi. Questa inversione critica ha sollevato preoccupazioni sul fatto che la moneta potrebbe ora dirigersi verso una tendenza al ribasso in piena regola. Una tale traiettoria potrebbe avere un grave impatto sulla posizione di mercato di, soprattutto se altre criptovalute concorrenti riuscissero a consolidarsi o addirittura a guadagnare durante lo stesso periodo.

See also  Notizie sul mercato azionario e azionario, Notizie sull'economia e la finanza, Sensex, Nifty, Mercato globale, NSE, BSE Notizie sull'IPO in tempo reale

Ciò che preoccupa di più è il contesto più ampio. Se questa tendenza al ribasso coincidesse con un sentiment negativo del mercato o con fattori ribassisti esterni, il declino di ADA potrebbe essere esacerbato. Gli investitori e i trader dovrebbero, pertanto, prestare attenzione e monitorare attentamente i movimenti dei prezzi di ADA, in particolare le sue interazioni con indicatori tecnici significativi come la 200 EMA.

Questo articolo è stato originariamente pubblicato su U.Today

Leave a Comment