La RBI impone una sanzione pecuniaria alla PNB, alla Federal Bank e a due NBFC

La Reserve Bank of India (RBI) ha annunciato venerdì di aver imposto sanzioni pecuniarie alla Punjab National Bank, alla Federal Bank, a Kosamattam Finance e alla Mercedes-Benz Financial Services India per violazioni delle regole.

La banca centrale ha imposto una sanzione di Rs 72 lakh alla Punjab National Bank, Rs 30 lakh alla Federal Bank, Rs 13,38 lakh a Kosamattam Finance e Rs 10 lakh a Mercedes-Benz Financial Services, rispettivamente, come da comunicato.

La sanzione è stata inflitta alla Punjab National Bank a causa di diverse violazioni, tra cui l’imposizione di tariffe SMS su alcuni conti nonostante il mantenimento di numeri di cellulare non validi nella Core Banking Solution (CBS), il mancato rispetto rigoroso dei tassi di interesse secondo il programma pre-comunicato in diversi conti di deposito a termine e mancata indicazione della data di reimpostazione degli interessi nei prestiti collegati a MCLR.

La Federal Bank è stata penalizzata per aver emesso tratte a vista, ciascuna del valore di cinquantamila rupie e oltre, senza includere il nome dell’acquirente sulla facciata delle tratte.

Kosamattam Finance è stata penalizzata per non aver mantenuto un rapporto prestito/valore (LTV) del 75% in alcuni conti di prestito durante l’anno fiscale 2021-22.

Mercedes-Benz Financial Services India ha ricevuto una sanzione per non aver condotto una continua due diligence nei confronti dei propri clienti e per non aver aggiornato le informazioni Know Your Customer (KYC) dei suoi clienti ad alto rischio a partire dal 31 marzo 2021. In risposta, sono stati emessi avvisi alle società e alla banca, consigliando loro di motivare le ragioni per cui non dovrebbe essere irrogata una sanzione per il mancato rispetto delle indicazioni della RBI, come riportato nella comunicazione.

See also  Il governo potrebbe conferire capitale agli assicuratori generali PSU nel quarto trimestre in base alle prestazioni

Leave a Comment