Le banche di Singapore rafforzano i controlli sui clienti dopo lo scandalo del riciclaggio di denaro

Ricevi aggiornamenti gratuiti su Singapore

Le banche di Singapore stanno intensificando il controllo sui clienti provenienti da una serie di paesi, tra cui la Cina, e intensificando gli sforzi per identificare le fonti di ricchezza mentre la città-stato si riprende da uno scandalo di riciclaggio di denaro da 2,4 miliardi di dollari (1,8 miliardi di dollari).

Gli istituti finanziari hanno avvertito i clienti e i loro consulenti che il periodo di attesa per aprire un conto bancario privato è aumentato da meno di un mese a tre o quattro, secondo consulenti patrimoniali, gestori patrimoniali e banchieri privati. Alcuni conti esistenti verranno chiusi, hanno aggiunto le persone.

I tempi di elaborazione più lunghi non sono un cambiamento delle regole ufficiali, hanno detto le persone, ma un riflesso delle autorità che hanno rafforzato la due diligence in tutto il settore finanziario dopo che ad agosto è stato scoperto un sindacato transnazionale di riciclaggio di denaro.

Le istituzioni si stanno concentrando su clienti provenienti da paesi tra cui Cina, Vanuatu, Turchia, St Kitts e Nevis, Dominica e Cipro.

“Se hai un passaporto della Repubblica popolare cinese, o possiedi un passaporto di uno qualsiasi dei paesi posseduti dai sospettati coinvolti nell’indagine, come Cipro, Vanuatu o Cambogia, vieni segnalato con una bandiera rossa”, ha detto un consulente di private banking .

Il mese scorso la polizia di Singapore ha arrestato e accusato 10 persone e ha sequestrato beni per oltre 2,4 miliardi di dollari di Singapore, tra cui proprietà di lusso, lingotti d’oro, borse firmate, contanti, criptovalute e automobili in una delle più grandi indagini di riciclaggio di denaro mai svolte nella città-stato.

See also  Decine di persone si uniscono alla causa sostenendo che gli AirTag di Apple sono "l'arma preferita" di stalker e molestatori

I sospettati, a cui è stata negata la cauzione, avevano tutti passaporti cinesi. Molti erano anche in possesso di passaporti aggiuntivi. L’indagine si è allargata fino a includere banche, commercianti di metalli preziosi, agenti immobiliari e mazze da golf.

Il governo ha anche dovuto affrontare un esame accurato del caso e di come tali errori siano avvenuti nonostante le rigide norme antiriciclaggio.

Istogramma degli afflussi netti di asset, per anno (miliardi di dollari) che mostra che il settore finanziario di Singapore ha aumentato il patrimonio gestito per tre anni consecutivi fino al 2021

L’attrattiva di Singapore come centro di ricchezza stabile e neutrale è aumentata durante la pandemia di coronavirus, con i gestori patrimoniali che hanno attirato 448 miliardi di dollari di nuovi afflussi netti di fondi nel 2021, in aumento del 16% rispetto all’anno precedente. Secondo il governo, il numero di family office è passato da una manciata nel 2018 a 1.100 alla fine del 2022.

Secondo due dirigenti bancari che hanno assistito al avviso.

A diverse banche, tra cui la CIMB malese e la filiale locale di Citigroup, è già stato chiesto di fornire documenti per l’indagine. La polizia ha anche sequestrato milioni di dollari depositati da uno dei sospettati presso il Credit Suisse e la Banca Julius Baer.

“MAS prende sul serio questo caso e gli impegni di vigilanza con queste istituzioni finanziarie sono in corso”, ha affermato MAS in una nota. “Date le caratteristiche e le dimensioni delle loro transazioni, gli individui con un patrimonio netto elevato sono spesso soggetti a controlli più severi da parte degli istituti finanziari”.

La banca centrale ha aggiunto che “si rivolge regolarmente” alle entità regolamentate per mitigare i rischi ma non condivide tali rapporti poiché sono riservati.

“Parte del motivo per cui l’acquisizione di nuovi clienti da determinati luoghi richiede più tempo è perché le banche esaminano scrupolosamente i loro registri per assicurarsi di non avere affari con le persone o le entità presenti nell’elenco del MAS”, ha affermato il direttore di un gestore patrimoniale.

See also  Gisele Bündchen: "Prima sopravvivevo di più, ora vivo"

“Abbiamo anche visto alcuni resoconti finali di individui provenienti da alcune di queste giurisdizioni”, ha aggiunto la persona.

Un amministratore delegato di un’altra società internazionale i cui clienti includono family office di diversi paesi asiatici ha affermato di essere stato informato che i tempi di elaborazione per i nuovi conti potrebbero richiedere mesi poiché la conoscenza del cliente e le altre misure antiriciclaggio sono state ridotte.

“La maggior parte dei clienti in realtà ne è abbastanza contenta: fornisce un senso di sicurezza. . . che Singapore sta reprimendo qualsiasi attività illecita”, ha detto la persona. “È un segno della maturazione di Singapore come centro finanziario”.

Leave a Comment