Le banche si affrettano a mobilitare i depositi e ad aumentare i tassi in vista della domanda di prestiti festiva

La corsa alla mobilitazione dei depositi ha acquisito slancio in vista delle festività natalizie, con le banche che competono ferocemente tra loro anticipando una maggiore domanda di prestiti.

La Bank of Maharashtra ha aumentato i tassi sui depositi di ben 125 punti base su scadenze selezionate per superare in astuzia i suoi rivali.

La Banca di Baroda all’inizio della settimana ha annunciato un aumento dei tassi di interesse sui depositi a termine al dettaglio nazionali fino a 50 punti base con varie scadenze fino a tre anni. La scorsa settimana Uco Bank ha lanciato uno speciale sistema di deposito fisso per 400 giorni offrendo il 7,05% per attirare i depositanti di età inferiore a 60 anni.

“Il forte aumento dei tassi di deposito incoraggerà gli individui e le imprese a risparmiare di più”, ha affermato la Bank of Maharashtra.

La banca ha aumentato i tassi di 125 punti base per un mandato di 45-90 giorni al 4,75%, mentre l’aumento è di 25 punti base per i depositi superiori a un anno, ha affermato la banca. I depositi superiori a un anno e tre anni attirerebbero un tasso del 6,25%, mentre i depositi superiori a tre anni sarebbero del 6%. Il tasso sui depositi a un anno sarà ora il più alto della banca, al 6,5%, 15 punti base in più rispetto a prima.

Un punto base equivale allo 0,01%. La scorsa settimana, il governatore della Reserve Bank of India, Shaktikanta Das, ha affermato che la trasmissione dell’aumento di 250 punti base del tasso di pronti contro termine dal maggio dello scorso anno è ancora incompleta. Il tasso medio ponderato dei depositi a termine nazionali sui nuovi depositi delle banche commerciali programmate è aumentato di 233 punti base nell’attuale ciclo di inasprimento, mentre il tasso medio ponderato sui nuovi prestiti è aumentato di 196 punti base.

See also  Basilea pubblica una proposta di esposizione alle criptovalute

Il corrispondente aumento dei tassi sui depositi a termine e dei tassi sui prestiti in circolazione è ancora più basso, rispettivamente a 157 e 112 punti base, ha affermato la RBI.

Leave a Comment