Le condanne di colpevolezza di Bankman-Fried completano la sua caduta in disgrazia

Ieri i giurati hanno impiegato solo quattro ore e mezza per raggiungere un verdetto nel processo per frode durato un mese contro Sam Bankman-Fried, il fondatore dell’exchange di criptovalute FTX. Il risultato è stato unanime: colpevole su tutti i fronti.

Bankman-Fried ha ora completato un arco narrativo da ragazzino geniale fondatore di un impero crittografico a truffatore che ha rubato miliardi di fondi dei clienti. È una storia che ha umiliato i titani della Silicon Valley e le celebrità di prima qualità. E lascia poco chiaro il futuro di un settore di cui lui era il simbolo e il principale promotore.

Bankman-Fried ha mostrato poca emozione durante la lettura del verdetto, in piedi in tribunale con un abito grigio e una cravatta viola, i suoi capelli da tempo rasati dalla zazzera riccia che era il suo look caratteristico. I suoi genitori, professori di diritto di Stanford, mostrarono di più: sua madre si prese la testa tra le mani e singhiozzò; suo padre si piegò in due. Il 31enne ha fatto un cenno ai suoi genitori mentre veniva riportato in prigione.

Dall’inizio del processo, Bankman-Fried ha dovuto affrontare grandi probabilità. I procuratori si sono mossi per dipingere il fondatore di FTX – che è apparso sulle copertine delle riviste e ha avuto rapporti con ex leader mondiali – come un truffatore che ha ripetutamente mentito sulla sua attività e ha tratto profitto dall’uso illegale dei fondi di investitori e clienti. “Si è trattato di una frode su vasta scala”, ha detto Nicolas Roos, procuratore, in conclusione delle sue argomentazioni.

Tre dei principali luogotenenti di Bankman-Fried, inclusa la sua fidanzata Caroline Ellison, hanno testimoniato di aver ordinato loro di produrre rendiconti finanziari falsificati, di creare backdoor segrete in FTX da cui avrebbe potuto attingere fondi quasi illimitati e svolgere altre attività. imbroglio.

La decisione di Bankman-Fried di prendere posizione potrebbe essere fallita. È stato un tentativo a lungo termine di dipingere se stesso come un imprenditore ben intenzionato che ha commesso degli errori, ma ha inciampato durante le domande. (Secondo i calcoli del governo, non riusciva a ricordare gli incidenti circa 140 volte.)

Il suo tipico aspetto trasandato? Un esercizio di branding, hanno sostenuto i pubblici ministeri. I suoi commenti pubblici sullo stato degli affari di FTX? Duplicità, hanno aggiunto. Quando ha lottato durante il controinterrogatorio, sua madre aveva la testa tra le mani.

Bankman-Fried rischia fino a 110 anni di carcere, con la sua sentenza prevista per marzo. È probabile che farà appello, poiché i suoi avvocati dovrebbero contestare le limitazioni su ciò che potevano discutere durante il processo. Ma dovrà affrontare anche un secondo processo per violazioni del finanziamento della campagna elettorale e altre accuse che potrebbero aggravare il suo onere legale.

La Silicon Valley e le criptovalute dovranno affrontare una resa dei conti? Alfred Lin di Sequoia Capital, la società di venture capital che aveva investito in FTX e che una volta lodò pubblicamente Bankman-Fried, scrisse dopo il verdetto che “eravamo stati deliberatamente fuorviati e ci avevano mentito”. E molti fondatori di criptovalute hanno affermato che l’era del selvaggio West del loro settore, che ha consentito l’ascesa di Bankman-Fried, è finita.

See also  Modi per amplificare i tuoi guadagni con Ethereum usando Klever

La stessa Sequoia sembra aver continuato, investendo in aziende importanti come OpenAI. Ma anche se i prezzi delle criptovalute si sono ripresi dai minimi di un anno fa, rimangono ben al di sotto dei massimi. E, cosa ancora più significativa, scrive Erin Griffith del Times, i magnati della tecnologia non pubblicizzano più concetti crittografici come Web3 o NFT: “Sono fuori moda e quindi irrilevanti”.

Promemoria: il DealBook Summit si terrà il 29 novembre e vedrà ospiti tra cui Bob Iger della Disney, Jay Monahan del PGA Tour e Jensen Huang di Nvidia. Puoi fai domanda per partecipare qui.

La FTC accusa Jeff Bezos di spingere Amazon a caricare i risultati di ricerca con pubblicità spazzatura. Bezos ha esortato i suoi dirigenti a promuovere annunci “difettosi” per aumentare il numero totale di annunci mostrati ai consumatori e aumentare le entrate, secondo alcune parti recentemente rese pubbliche della causa antitrust della FTC contro la società. Un portavoce della società ha definito l’affermazione “grossolanamente fuorviante”. (Tra le altre notizie di Bezos, si sta trasferendo a Miami.)

Le autorità federali indagano sulla campagna a sindaco del 2021 di Eric Adams sulle donazioni straniere. Gli agenti dell’FBI hanno fatto irruzione nella casa di Brianna Suggs, la responsabile della raccolta fondi del sindaco di New York, sequestrando prove tra cui iPhone e laptop. Il Dipartimento di Giustizia sta esaminando se la campagna di Adams abbia cospirato con il governo turco per ricevere donazioni illegali; non ci sono indicazioni che Adams sia sotto indagine.

La società madre di Jeep e Chrysler delinea il suo accordo con la UAW Stellantis ha affermato che oltre ad aumentare gli stipendi degli operai del 25% in quattro anni – in gran parte simili alle concessioni ottenute dal sindacato da Ford – investirà quasi 19 miliardi di dollari in impianti di produzione negli Stati Uniti. Nel frattempo, le case automobilistiche di Detroit hanno accettato di pagare i lavoratori della UAW per il loro tempo in sciopero.

Si dimette l’amministratore delegato dell’Associazione nazionale agenti immobiliari. Bob Goldberg si è dimesso pochi giorni dopo che una giuria ha scoperto che l’organizzazione aveva gonfiato le commissioni dei broker e la NAR e due grandi broker sono stati condannati a pagare almeno 1,8 miliardi di dollari di danni. Ha dovuto affrontare richieste di dimissioni da agosto, quando il Times ha riferito di diffuse denunce di molestie e discriminazioni contro le donne all’interno del gruppo.

Le azioni Apple sono scese nelle negoziazioni pre-mercato questa mattina, dopo che la società pubblica più preziosa al mondo ha riportato un calo dei ricavi su base annua per il quarto trimestre consecutivo. Tra le preoccupazioni degli investitori figurano le preoccupazioni per la posizione di mercato del produttore di iPhone in Cina.

Si stanno accumulando venti contrari in Cina. Un ampio rallentamento economico, la crescente concorrenza interna e un maggiore controllo da parte del governo stanno pesando su Apple nel suo terzo mercato più grande, dopo Stati Uniti e UE. Le sue entrate in Cina, che include Taiwan e Hong Kong, è sceso del 2,5% a 15,1 miliardi di dollari e ha mancato le stime degli analisti.

See also  Bitcoin si avvicina ai 31.000 dollari. Ecco le ragioni del suo recente boom

Un rivale cinese sta guadagnando terreno. Secondo Counterpoint Research, le vendite di iPhone sono diminuite del 10%, mentre quelle di Huawei sono cresciute del 37% su base annua.

Apple ha notato che gli iPhone sono i quattro telefoni più venduti nelle aree urbane della Cina e il CEO dell’azienda, Tim Cook, ha detto agli analisti che la sua quota di mercato nel paese è in realtà cresciuta. Ma gli osservatori tecnologici vedono ancora l’uscita di settembre del nuovo telefono premium di Huawei, che utilizza la tecnologia interna, come una nuova minaccia.

Apple ha cercato di rafforzare la sua posizione in Cina. Cook ha fatto una visita a sorpresa il mese scorso, incontrando funzionari governativi e un fornitore chiave. Il suo viaggio è seguito alla notizia secondo cui ai dipendenti statali era stato vietato l’uso degli iPhone per lavoro e all’avvio di un’indagine su Foxconn, il più grande partner produttivo di Apple.

Tutto ciò ha spazzato via miliardi dal prezzo delle azioni Apple.

Due punti luminosi: La divisione servizi di Apple, che comprende musica e streaming, è cresciuta, con ricavi quasi raddoppiati rispetto al trimestre precedente. E le vendite complessive di iPhone sono aumentate, dopo una carenza di offerta nella prima metà dell’anno.


I gruppi che rappresentano i fondi privati ​​e il settore bancario stanno sfidando sempre più i regolatori in tribunale, accusando gli incaricati democratici di mettere il settore finanziario al centro di una disputa con i conservatori sul potere delle agenzie federali.

Una disputa su una nuova regola della SEC esemplifica la dinamica. Sei gruppi industriali di fondi privati ​​hanno citato in giudizio l’agenzia, chiedendole di abbandonare le regole approvate ad agosto. Il regolatore vuole che i gestori di fondi che si rivolgono agli investitori facoltosi siano più trasparenti, riportino maggiori informazioni sulla performance trimestrale e limitino le operazioni che offrono condizioni preferenziali ad alcuni clienti.

Ma i gruppi accusano la SEC di agire oltre la sua autorità statutaria. In una nota di apertura di questa settimana, l’Associazione nazionale dei gestori di fondi privati ​​e altri gruppi hanno citato la dottrina delle “grandi domande”, che richiede che le questioni di rilevanza politica o economica siano esplicitamente affrontate nella legislazione. L’anno scorso la Corte Suprema ha applicato la dottrina per la prima volta per invalidare una norma dell’Environmental Protection Agency.

La dottrina è diventata un punto cruciale nelle battaglie legali contro il potere dell’agenzia. I gruppi commerciali sostengono che il Congresso non delegherebbe la regolamentazione di un “settore economico da 26mila miliardi di dollari” senza dare esplicitamente il via libera alla SEC.

“Sebbene non sia necessaria per risolvere questo caso, questa dottrina conferma che la Commissione non ha l’autorità qui affermata”, ha affermato Eugene Scalia, l’avvocato che rappresenta i gruppi e figlio del defunto giudice della Corte Suprema Antonin Scalia.

I gruppi bancari stanno aggiungendo minacce legali alle loro consuete strategie di lobbyingscrive Emily Flitter del Times. Negli ultimi mesi le associazioni di settore, tra cui l’American Bankers Association e il Bank Policy Institute, hanno accusato le autorità di regolamentazione, tra cui il Consumer Financial Protection Bureau e la Fed, di esagerare.

See also  L'indice globale delle criptovalute di HKVAC dà il benvenuto a Hedera, Maker e Quant

I regolatori negano le accuse. Dicono che stanno utilizzando poteri progettati per affrontare problemi specifici del settore bancario e che la crisi di quest’anno nei prestatori di medie dimensioni ha aggiunto l’urgenza di regole più severe. Ma Anne Balcer, principale lobbista degli Independent Community Bankers of America, ha affermato che l’azione legale è l’ultima risorsa in risposta a richieste “straordinarie”.


Casey Bloys, presidente della HBO, scusandosi per il suo ruolo in uno sforzo che utilizzava falsi account Twitter per infastidire i revisori televisivi che criticavano gli spettacoli della rete. Ha definito la campagna “un’idea molto, molto stupida per sfogare la mia frustrazione.


I mercati hanno registrato un rimbalzo negli ultimi giorni. Ma allontanandosi, le ultime settimane sono state brutali per gli investitori in azioni e obbligazioni. La guerra tra Israele e Hamas ha aggiunto ulteriore volatilità, spingendo in rosso molti asset rischiosi lo scorso mese.

Detto questo, quale dei seguenti è stato l’asset finanziario con la performance peggiore di ottobre?

La risposta: Intermedio del Texas occidentale. Il prezzo del benchmark statunitense è sceso del 10,8% il mese scorso, nonostante i timori che le turbolenze in Medio Oriente avrebbero fatto salire alle stelle i prezzi dell’energia. All’estremità opposta, Bitcoin è stato il leader del gruppo, con un’impennata del 28% il mese scorso.

Offerte

  • Goldman Sachs eleverà 608 dirigenti alla carica di amministratore delegato, meno di quanto fatto durante il precedente ciclo di promozioni nel 2021. (Reuters)

  • L’Arabia Saudita sta cercando di acquistare due importanti tornei di tennis, a Madrid e Miami, dal colosso dell’intrattenimento IMG, anche se non è chiaro se gli eventi siano in vendita. (L’Atletico)

  • Sheryl Sandberg, ex COO di Meta, ha creato una società di venture capital con suo marito, l’investitore Tom Bernthal. (L’informazione)

Politica

  • Il produttore di farmaci Novo Nordisk ha affermato che il suo trattamento dimagrante di successo Wegovy potrebbe ottenere l’approvazione della FDA per usi ampliati entro sei mesi. (CNBC)

  • Un comitato di azione politica sostenuto da Reid Hoffman, fondatore di LinkedIn e investitore di venture capital, potrebbe finanziare gli oppositori della campagna primaria dei parlamentari democratici progressisti Rashida Tlaib e Cori Bush. (CNBC)

Meglio del resto

  • Secondo Elon Musk, il servizio Internet satellitare Starlink di SpaceX ha raggiunto il pareggio del flusso di cassa, una pietra miliare finanziaria fondamentale. (Bloomberg)

  • TikTok si sta opponendo alle accuse secondo cui avrebbe permesso che contenuti antisemiti si diffondessero sulla sua piattaforma. (NYT)

  • Ieri le azioni di Starbucks sono aumentate di quasi il 10% dopo che il colosso del caffè ha superato le aspettative sugli utili, in gran parte grazie a Pumpkin Spice Lattes. (Reuters)

  • “Nessuna mancia per il tuo autista di consegna? Quindi preparati ad aspettare, dice DoorDash. (NYT)

Ci piacerebbe il tuo feedback! Si prega di inviare pensieri e suggerimenti via e-mail a dealbook@nytimes.com.

Leave a Comment