Le criptovalute hanno bisogno di un’app “adatta alle nonne” per prosperare: ecco l’ultima

Fonte immagine: YouTube/ABC

Investitore miliardario Marco Cubano ha sottolineato la necessità di un’applicazione crittografica “adatta alla nonna” che attirerebbe un’adozione diffusa.

In un recente episodio di “Supporto tecnico” di Wired Cuban, noto per il suo ruolo in “Shark Tank” e come proprietario dei Dallas Mavericks, ha discusso di vari argomenti, comprese alcune sfide che lo spazio crittografico deve affrontare.

Ha sottolineato la comune associazione delle criptovalute con la speculazione, sottolineando che il suo vero potenziale risiede nella creazione di nuove applicazioni che migliorano la praticità e l’efficienza.

Il miliardario ha anche menzionato la necessità di un’applicazione “adatta alle nonne” che attirerebbe un’adozione diffusa.

Ha tracciato un parallelo con l’iPhone, che ha guadagnato notevole popolarità quando sono diventate disponibili app popolari come Instagram e Snapchat.

Cuban ha suggerito che le criptovalute stanno ancora aspettando la loro applicazione definitiva che piaccia alle masse.

“Ripensa all’iPhone. È uscito nel 2007, ma è stato solo quando le migliori app come Instagram, Snapchat e Facebook sono diventate mobili che l’App Store e l’iPhone hanno davvero decollato. Le criptovalute stanno ancora aspettando il loro momento su Instagram.”

Per quanto riguarda i token non fungibili (NFT), Cuban ha affermato che il mercato attualmente sta sottoperformando.

Tuttavia, ha fatto paragoni con altri settori, come il crollo del mercato azionario di Internet, quando aziende come Amazon e Microsoft hanno subito battute d’arresto significative prima di riprendersi.

“Non ti dirò cosa dovresti o non dovresti fare, se non dire che con gli NFT, il momento migliore per acquistare è quando sei un collezionista e ami gli NFT”, ha detto.

Cubano parla di ricchezza e tasse

Durante l’intervista, Cuban ha anche condiviso le sue intuizioni su ricchezza, tasse e potenziale delle criptovalute.

See also  Il regime crittografico più rigido del Regno Unito innesca un boom per i consulenti di conformità

Innanzitutto, il miliardario ha sottolineato il ruolo della fortuna nel raggiungimento dello status di miliardario, affermando che la fortuna gioca un ruolo significativo nel viaggio verso la ricchezza estrema.

Ha sfatato l’idea che i miliardari possano facilmente replicare il proprio successo, sottolineando l’importanza delle circostanze fortunate per i loro successi.

Esprimendo una forte fiducia nella responsabilità dei super-ricchi, cubano ha sostenuto che i miliardari pagassero tasse più alte.

Ha riconosciuto il contributo del Paese e delle infrastrutture che consentono il successo, sottolineando che pagare le tasse è un dovere patriottico.

Secondo Cubano la ricchezza dovrebbe essere accompagnata dalla volontà di contribuire al miglioramento della società.

Quando gli è stato chiesto come avrebbe potuto guadagnare da zero con risorse limitate, Cuban ha sottolineato le sue capacità di vendita.

Ha spiegato che avrebbe cercato un lavoro come venditore e si sarebbe sforzato di diventare il miglior venditore del settore.

Cuban ha anche discusso delle potenziali opportunità commerciali offerte da tecnologie come Alexa e modelli linguistici come ChatGPT.

Ha suggerito che gli individui potrebbero sfruttare la propria conoscenza di queste tecnologie per fornire servizi e formazione ad altri.

Ad esempio, insegnando alle persone come ottimizzare l’uso di Alexa nelle loro case o guidando le aziende nell’utilizzo di ChatGPT per le loro operazioni.

“Quindi, se ti coinvolgi e rimani al passo, sarai la persona più richiesta, vendendo i tuoi servizi su come spingere ChatGPT ad aiutare un’azienda, o anche a insegnare ai bambini come usarlo al meglio a scuola.”

Leave a Comment