Trovata collabora con JPMorgan per semplificare la gestione della tesoreria

Gestione della cassa aziendale fintech Trovata ha collaborato con JPMorgan per fornire ai clienti aziendali di investment banking dell’istituto di credito un nuovo livello di automazione per l’ufficio del CFO, ha annunciato martedì la società.

JPMorgan Treasury Workstation e JPMorgan Multibank Reporting: le due nuove soluzioni basate su Trovata sperimentate con i clienti negli ultimi anni mirano a semplificare la visibilità e la gestione del contante multi-banca.

JPMorgan Treasury Workstation consentirà ai clienti aziendali di accedere al software di gestione della tesoreria multibanca di Trovata tramite l’istituto di credito. JPMorgan Multibank Reporting migliorerà l’attuale soluzione di reporting multibanca basata su SWIFT della banca aprendo connessioni multibanca basate su interfacce di programmazione artificiali, consentendo una maggiore reportistica in tempo reale.

La Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunications, nota come SWIFT, gestisce la maggior parte dei trasferimenti di denaro e titoli in tutto il mondo.

“La nostra partnership con Trovata crea un valore incredibile per i nostri clienti, fornendo accesso in tempo reale a informazioni approfondite sui loro flussi di cassa, che consentono decisioni aziendali più intelligenti”, ha affermato in una nota Lisa Davis, responsabile globale dei canali digitali e della connettività presso JPMorgan Payments. . “La tesoreria aziendale attende da tempo questo tipo di innovazione”.

La partnership aiuterà JPMorgan a essere la prima banca a fornire ai clienti dati in tempo reale, connettività e onboarding tra più banche utilizzando un’unica API, ha affermato la fintech.

“Un punto critico del corporate banking è che le aziende hanno molte banche e conti bancari. Questi conti sono sempre in uno stato di cambiamento, quindi è praticamente impossibile per i direttori finanziari o i dipartimenti di tesoreria rispondere rapidamente a domande di base sullo stato generale di salute della loro azienda”, ha affermato il CEO. Amministratore Delegato Trovata Brett Turner ha detto a Banking Dive via e-mail.

See also  Atom subisce un calo di valutazione poiché raccoglie 100 milioni di sterline di nuove azioni

Questi prodotti consentirebbero ai clienti aziendali di JPMorgan di analizzare istantaneamente i propri saldi bancari su tutti i conti, invece di visitare dozzine di siti bancari per avere un’idea completa della liquidità disponibile di un’azienda, ha sottolineato.

“Trovata dispone della più vasta libreria di API bancarie aziendali al mondo e la sua tecnologia unica trasforma i dati multibancari in uno standard coeso disponibile attraverso un widget di connessione self-service”, ha affermato Turner.

Le due nuove soluzioni sfrutteranno le API in un’unica piattaforma che fornirà dati utilizzabili al ritmo attuale del commercio per i clienti aziendali di JPMorgan, abbandonando il processo lento e dispendioso in termini di tempo utilizzato dalle banche, vecchio di dieci anni, ha affermato.

“C’è assolutamente una domanda di mercato per questo tipo di prodotti”, ha affermato Turner. “Le banche vogliono fare tutto il possibile per rendere la vita più facile ai loro clienti e noi siamo qui per aiutarli.”

La National Australia Bank ha annunciato una partnership con Trovata all’inizio di questo mese per lanciare una nuova piattaforma di previsione e gestione del contante basata sull’intelligenza artificiale.

Fondata nel 2016, Trovata è partner di JPMorgan dal 2018, quando il colosso di Wall Street guidò il round di finanziamento seed del fintech.

A giugno, Trovata ha collaborato con PNC Treasury Management per offrire ai clienti aziendali di entrambe le società la possibilità di effettuare bonifici e inviare pagamenti utilizzando le integrazioni API, eliminando l’assistenza di terzi.

L’anno scorso, Trovata ha raccolto 27 milioni di dollari in un round di finanziamento di serie B guidato da Fin Capital con la partecipazione di JPMorgan Chase, Wells Fargo e Capital One.

See also  AU Small Finance Bank: fusione con Fincare per entrare nel segmento MFI, mercati del sud: AU Small Finance Bank

Dopo il finanziamento, “abbiamo continuato a investire nel nostro personale e nel nostro prodotto”, ha affermato Turner.

A maggio, secondo Turner, l’azienda ha introdotto Trovata AI, il primo strumento di finanza e tesoreria generativa con intelligenza artificiale nel settore fintech. Lo strumento utilizza la tecnologia ChatGPT di OpenAI per promuovere la visione dell’azienda di automatizzare i flussi di lavoro di cassa e la business intelligence per le divisioni di finanza aziendale, contabilità e tesoreria. Il fintech ha anche aperto uffici ad Amsterdam e Londra per sostenere la sua crescita in Europa, ha osservato Turner.

“Siamo davvero entusiasti del futuro. Questo è un momento importante per il corporate banking e continueremo a migliorare le nostre offerte tecnologiche per aiutare i nostri clienti ad affrontare questo momento”, ha affermato Turner.

Leave a Comment