Il nuovo CEO di PayPal promette miglioramenti

Il nuovo CEO di PayPal, Alex Chriss, ha spiegato le sue priorità per trasformare la società di pagamenti digitali in un’impresa in crescita più redditizia durante una chiamata con gli analisti mercoledì, poche settimane dopo aver assunto la carica di vertice.

Chriss ha detto che entrerà con “gli occhi ben aperti”, durante il suo primo discorso pubblico per il rapporto sugli utili del terzo trimestre della società mercoledì pomeriggio. “Ci sono chiaramente delle sfide da affrontare.”

Il nuovo leader, che a settembre è subentrato all’ex amministratore delegato di lunga data Dan Schulman, ha spiegato che reindirizzerà l’azienda verso una crescita più redditizia razionalizzando l’attività e rafforzando i controlli sui costi.

“In parole povere, la nostra base di costi rimane troppo elevata e ciò ci sta effettivamente rallentando”, ha detto Chriss agli analisti. “In quanto tale, sto valutando le nostre priorità di crescita più redditizie e allineando le nostre risorse a tali priorità. Diventeremo più snelli, più efficienti e più efficaci promuovendo maggiore velocità, innovazione e impatto per i clienti”.

L’azienda con sede a San Jose, in California, che si rivolge ai consumatori e ai commercianti online e in negozio, ha lottato negli ultimi anni per consentire al suo noto marchio di ottenere maggiori profitti. PayPal ha circa 428 milioni di utenti attivi, inclusi circa 35 milioni di conti commerciante, con flussi di pagamenti annuali di circa 1,5 trilioni di dollari, secondo la società di investimenti William Blair, che segue la società per i suoi clienti investitori.

Nomina del nuovo CFO

A guidare PayPal nel suo nuovo approccio alla gestione delle spese sotto Chriss sarà un nuovo direttore finanziario, Jamie Miller, che la società ha nominato CFO mercoledì, a partire dal 6 novembre. Più recentemente, Miller ha ricoperto la carica di CFO globale presso la società di contabilità e consulenza EY. . In precedenza, secondo un comunicato, è stata direttore finanziario della grande azienda agricola Cargill, tra giugno 2021 e gennaio 2023, e del conglomerato General Electric, tra ottobre 2017 e febbraio 2020.

See also  State Bank of India: secondo UBS, il rischio che i prestiti al dettaglio non garantiti delle banche indiane diventino inaspriti è in aumento

Miller sostituirà Gabrielle Rabinovitch, che ha ricoperto il ruolo di recitazione negli ultimi due anni quando altri CFO di PayPal, tra cui Blake Jorgensen e John Rainey, hanno lasciato la società.

L’utile netto di PayPal nel terzo trimestre è sceso del 23% a 1,02 miliardi di dollari, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, mentre i ricavi sono aumentati dell’8,3% a 7,4 miliardi di dollari, secondo il comunicato sugli utili di PayPal. La società fLa performance del quarto trimestre finora è stata leggermente inferiore alle proiezioni della società, Rabinovitch notato.

“I risultati del trimestre di settembre sono stati leggermente al di sopra delle aspettative, mentre le previsioni del trimestre di dicembre sono state leggermente al di sotto delle aspettative”, hanno affermato gli analisti di William Blair in un rapporto di mercoledì sui risultati.

PayPal ha venduto la sua attività Happy Returns a UPS per 455 milioni di dollari in contanti, ha detto Rabinovitch, fornendo per la prima volta un cartellino del prezzo su una vendita annunciata dall’acquirente della compagnia di spedizioni il 25 ottobre. Ha aggiunto che il prezzo era “significativamente più alto” di quello PayPal ha pagato quando ha acquisito l’attività solo due anni fa.

Il nuovo CEO ha affermato che il consolidamento tecnologico, inclusa l’integrazione di diverse acquisizioni nel corso degli anni, nonché una maggiore automazione in tutta l’azienda, saranno le mosse chiave nelle operazioni di rinnovamento. Alla domanda su potenziali ulteriori cessioni, Chriss non le ha escluse.

“Crediamo che ci siano altre opportunità simili”, si legge nella nota di William Blair ai suoi clienti.

See also  Ex dirigenti della First Republic Bank sotto indagine della FDIC

Concentrarsi sulle priorità

“La nostra attività di innovazione ha subito un’accelerazione, ma abbiamo ancora del lavoro da fare per massimizzare il nostro impatto sui clienti e sui risultati”, ha affermato Chriss durante la chiamata per discutere i risultati del terzo trimestre. “La concorrenza e la complessità sono aumentate e il focus dell’azienda non è stato chiaro.”

Negli ultimi anni, la società ha faticato a raggiungere gli obiettivi di aumento del numero di titolari di conti PayPal e ha spostato la propria attenzione dagli obiettivi basati sui nuovi conti netti a quelli legati al coinvolgimento dei clienti esistenti. Anche il suo focus strategico è andato a zig-zag, con Schulman che ha sottolineato l’importanza di sviluppare una “super app” e funzionalità di codice QR nel 2021, ma ha sottolineato il miglioramento dell’esperienza di pagamento da parte dell’azienda lo scorso anno e lo sviluppo di una stablecoin quest’anno.

L’elemento principale nella lista delle cose da fare del nuovo CEO è rifare l’esperienza di pagamento, ha affermato. “Abbiamo riorientato il nostro team dedicato ai prodotti di consumo e al mercato per rilanciare una nuovissima esperienza di consumo end-to-end con il checkout al centro che porterà valore ai consumatori con ogni singolo acquisto”, ha affermato Chriss.

Leave a Comment