Il presidente di Evergrande arrestato dalla polizia, quali sono le prospettive per il promotore immobiliare indebitato?

Il presidente della cinese Evergrande è stato posto sotto sorveglianza della polizia poiché la società deve affrontare debiti crescenti e una possibile liquidazione.

Secondo Bloomberg, il presidente del China Evergrande Group, Hui Ka Yan, sarebbe finito sotto controllo della polizia, aumentando ulteriormente le incertezze che circondano il futuro dello sviluppatore in difficoltà mentre è alle prese con la crescente probabilità di liquidazione.

ANNUNCIO

Evergrande rimane l’impresa immobiliare più indebitata al mondo ed è stata l’epicentro di una crisi di liquidità senza precedenti nel settore immobiliare cinese, che costituisce circa un quarto della seconda economia mondiale.

Un tempo lo sviluppatore più venduto in Cina, la crisi finanziaria di Evergrande è diventata pubblica nel 2021. Da allora, l’azienda e alcuni suoi concorrenti sono andati in default sui propri obblighi di debito offshore, in un contesto di calo delle vendite di case e minori opportunità di raccolta fondi.

Cosa ci aspetta per Evergrande?

Evergrande ha cercato attivamente l’approvazione dei suoi creditori per ristrutturare il debito offshore pari a 31,7 miliardi di dollari (30 miliardi di euro), comprendente obbligazioni, garanzie e obblighi di riacquisto, dato l’indebolimento dei flussi di cassa.

Il piano proposto, presentato nel marzo di quest’anno, prevede varie opzioni per i creditori offshore, inclusa la conversione di alcune delle loro posizioni debitorie in nuove obbligazioni con scadenze comprese tra 10 e 12 anni.

Tuttavia, un recente annuncio avvenuto nel fine settimana, che dichiarava l’impossibilità di emettere nuovo debito a causa di un’indagine normativa in corso su una delle sue principali unità cinesi, ha interrotto questi piani.

Un gruppo significativo di obbligazionisti offshore di Evergrande intende aderire a una petizione di liquidazione prevista per il 30 ottobre a Hong Kong, a meno che Evergrande non possa presentare un nuovo piano di ristrutturazione prima di tale data.

See also  Le preoccupazioni dei conservatori di Sunak non sono riuscite a raggiungere la svolta elettorale nel Regno Unito

È improbabile un intervento del governo per sostenere Evergrande e fornire liquidità immediata. Sebbene la liquidazione rimanga una possibilità, potrebbe essere lo scenario peggiore per Evergrande, poiché la società cesserebbe di esistere e il suo debito verrebbe svalutato a zero, con implicazioni di vasta portata per i suoi finanziatori.

In uno scenario del genere, gli obbligazionisti offshore manterrebbero la capacità di avanzare pretese contro i dirigenti, i funzionari e le attività offshore della società, offrendo loro una via per recuperare una parte del loro investimento perduto.

Cosa accadrà adesso a Hui Ka Yan?

Hui ha fondato Evergrande a Guangzhou nel 1996 e ha quotato la società a Hong Kong nel 2009. La società ha registrato una rapida crescita attraverso un’aggressiva strategia di acquisizione di terreni supportata da prestiti e dalla rapida vendita di appartamenti con margini di profitto ridotti.

Tuttavia, le passività di Evergrande sono aumentate fino a oltre 330 miliardi di dollari (312 miliardi di euro) e la società si è trovata sotto un’enorme pressione a causa dell’indebolimento del mercato immobiliare cinese dopo la repressione del governo sull’espansione edilizia alimentata dal debito.

La struttura di Evergrande e le sue pratiche operative sotto la guida di Hui sono state messe sotto esame mentre l’impero immobiliare ha iniziato a sgretolarsi in mezzo alla crescente pressione per far fronte agli obblighi di rimborso e completare la costruzione di appartamenti.

ANNUNCIO

Bloomberg News, citando fonti, ha riferito che Hui è stato preso in custodia dalla polizia all’inizio di questo mese ed è attualmente sotto sorveglianza in un luogo designato.

Questo sviluppo segue un precedente annuncio da parte della polizia nel sud della Cina di aver arrestato alcuni membri del personale dell’unità di gestione patrimoniale di Evergrande, che raccoglieva fondi da investitori individuali attraverso la vendita di prodotti di investimento.

See also  Western Potash Corp. riceve un investimento di 5 milioni di dollari canadesi da Vantage Chance Limited

Queste azioni della polizia suggeriscono che Hui potrebbe non rimanere alla guida dell’azienda ancora a lungo. Tuttavia, non è chiaro chi gli succederà o se il governo avrà qualche coinvolgimento nella gestione dell’azienda.

Come ha fatto Evergrande ad ottenere tale attenzione da parte del pubblico?

La crescita fulminea di Evergrande l’ha spinta a diventare uno degli sviluppatori immobiliari più grandi e redditizi della Cina, con un fatturato totale di 110 miliardi di dollari (104,2 miliardi di euro) nel 2020. La sua successiva caduta in disgrazia è stata altrettanto sorprendente.

Durante il suo picco, la rapida ondata di prestiti del costruttore ne ha fatto il più grande emittente di obbligazioni in dollari nel settore. Dopo aver mancato diversi pagamenti obbligazionari alla fine del 2021, l’intero debito offshore della società è stato classificato come in default, portando i creditori alle prese con una risoluzione.

ANNUNCIO

Il declino di Evergrande ha iniziato a infettare il più ampio settore immobiliare cinese con il peggioramento delle condizioni di credito e gli sviluppatori rivali si sono trovati in difficoltà, con alcuni costretti al default.

La Cina ha tentato di regolamentare?

Dopo aver mantenuto il silenzio sulla crisi dell’Evergrande nel 2021, un funzionario della banca centrale nell’ottobre di quell’anno ha attribuito i problemi dell’azienda alle sue scarse pratiche operative e gestionali. Il funzionario ha affermato che Evergrande aveva “diversificato e ampliato ciecamente la propria attività”.

Con l’aggravarsi della crisi, nel dicembre 2021 è stato istituito presso lo sviluppatore un comitato di gestione del rischio, che comprendeva funzionari di società statali per assisterlo nella ristrutturazione del debito e delle attività. Poco dopo, le autorità si sono mosse rapidamente per rassicurare i mercati che i rischi per il settore immobiliare e per l’economia erano gestibili.

See also  Uno splendido lago temporaneo si è formato nella Death Valley in California: NPR

Mentre il sostegno statale diretto a Evergrande rimane incerto, Pechino ha implementato una serie di misure nell’ultimo anno per rafforzare il settore immobiliare, dando priorità al completamento delle case non finite per gli sviluppatori.

Leave a Comment