Il rimborso del debito studentesco ostacola il risparmio previdenziale, afferma un sondaggio

Secondo un recente sondaggio, alcuni mutuatari di prestiti studenteschi intendono ridurre i risparmi pensionistici per permettersi i rimborsi. (iStock)

Secondo un recente sondaggio, il debito studentesco limiterà quanto alcuni americani potranno risparmiare per la pensione poiché i pagamenti mensili riprenderanno questa settimana.

Tre mutuatari su quattro intervistati da Corebridge Financial hanno affermato che la ripresa del pagamento del debito studentesco avrà un impatto sulla loro capacità di risparmiare per la pensione. Più di un mutuatario su cinque ha sottolineato che avrebbe dovuto ridurre i risparmi per le emergenze e il 22% ha pianificato di ridurre i fondi destinati alla pensione.

Per avviare i rimborsi, il 50% degli intervistati ha dichiarato di voler ridurre immediatamente le spese per beni non essenziali come l’intrattenimento, mentre il 41% prevede di trovare un lavoro aggiuntivo o di aumentare l’orario di lavoro. Un altro 37% ha ridotto la spesa per beni di prima necessità come i generi alimentari. Per il 38% dei mutuatari, l’impatto della ripresa del prestito potrebbe essere così grave da far sì che si aspettino di non pagare il prestito, secondo l’indagine.

“Molti americani probabilmente sentiranno una maggiore pressione sui loro budget personali una volta ripresi i pagamenti dei prestiti studenteschi”, ha detto in una nota Terri Fiedler, presidente dei servizi pensionistici di Corebridge.

I rimborsi dei prestiti studenteschi sono ripresi il 1° ottobre, e gli interessi avevano già cominciato a maturare sui prestiti studenteschi a partire dal 1° settembre, in seguito alla scadenza di una moratoria di tre anni durante la quale milioni di mutuatari credevano che avrebbero avuto fino a 10.000 dollari in prestiti federali condonati ai sensi della legge. Il piano di riduzione del debito del presidente Joe Biden. La Corte Suprema degli Stati Uniti alla fine ha bloccato il piano a giugno. Secondo Scholaroo, i prestiti studenteschi coprono tra il 25% e il 50% dei costi di iscrizione al college e oltre il 50% dei mutuatari ha un debito compreso tra $ 10.000 e $ 60.000.

See also  Le azioni UBS salgono del 4% nonostante la perdita di 785 milioni di dollari conseguente all'accordo con Credit Suisse

Se sei un mutuatario privato che desidera un prestito studentesco e desideri ridurre i pagamenti mensili, potresti prendere in considerazione il rifinanziamento dei tuoi prestiti studenteschi privati ​​a un tasso inferiore. Visita Credible per parlare con un esperto e ottenere risposte alle tue domande.

GLI STUDENTI DESTINATI AL COLLEGE SONO PREOCCUPATI DI NON AVERE I SOLDI PER PAGARLO, DICE UN SONDAGGIO

Il pensionamento della Gen X è stato duramente colpito dai rimborsi

Secondo una recente analisi del National Institute on Retirement Security (NIRS), circa il 13% della generazione X ha ancora prestiti studenteschi federali con un saldo medio in sospeso di circa 40.000 dollari. Questi mutuatari hanno generalmente patrimoni netti inferiori e hanno maggiori probabilità di non raggiungere i loro obiettivi di risparmio previdenziale.

Sebbene i membri della Gen X con debiti per prestiti studenteschi abbiano redditi annuali più elevati probabilmente perché hanno un’istruzione universitaria, tendono ad avere patrimoni netti inferiori e hanno maggiori probabilità di non raggiungere i loro obiettivi di risparmio previdenziale, almeno in parte a causa del debito per prestiti studenteschi, secondo l’analisi. disse.

“Gli appartenenti alla generazione X si stanno rapidamente avvicinando all’età pensionabile, quindi è preoccupante che alcuni abbiano ancora debiti per prestiti studenteschi”, ha detto Tyler Bond, direttore della ricerca del NIRS. “La buona notizia è che frequentare il college ha aumentato il potere di guadagno della Gen X e l’accesso ai piani pensionistici sul posto di lavoro. Ma ogni dollaro che continuano a spendere in prestiti universitari è denaro che avrebbe potuto essere investito nella loro pensione.

“La pensione sarà un incubo per troppi membri della Gen X, e coloro che continuano ad avere il peso del debito potrebbero risparmiare di più per questa grande sfida”, ha continuato Bond.

See also  Il presidente delle forze armate del Senato Jack Reed sul conflitto Israele-Hamas - "The Takeout"

I mutuatari con prestiti studenteschi privati ​​potrebbero trovare sollievo rifinanziandosi per abbassare i loro pagamenti mensili. Uno strumento online come Credible può aiutarti a confrontare i tassi di rifinanziamento del prestito studentesco prima di fare domanda per trovare l’offerta migliore per te.

IL RIMBORSO DEL PRESTITO STUDENTI PUÒ COSTRINGERE ALCUNI AD CONTRARE PIÙ DEBITI: SONDAGGIO

Redatta una legge per porre fine al pignoramento della previdenza sociale

La previdenza sociale può essere pignorata se i mutuatari non pagano i prestiti studenteschi federali quando richiedono i benefici. Secondo la Legal Aid Society di Cleveland, la Social Security Administration (SSA) può richiedere fino al 15% dei benefici per ripagare i prestiti studenteschi inadempienti.

In media, si stima che i mutuatari inadempienti dovranno affrontare una riduzione di circa 2.500 dollari sui benefici annuali della previdenza sociale, calcoli del Center for Retirement Research del Boston College basati sui dati del 2019. Ciò rappresenta circa il 4%-6% del reddito pensionistico delle famiglie.

Tali pignoramenti potrebbero presto diventare illegali se dovesse passare la legislazione che impedisce al governo federale di trattenere i benefici della previdenza sociale ai debitori che restano indietro nel rimborsare i prestiti studenteschi o altri debiti federali non fiscali. Il Protection of Social Security Benefits Restoration Act è stato introdotto recentemente alla Camera dal Rappresentante John Larson, D-Conn. e Raúl Grijalva, D-Ariz.; e al Senato dal senatore Ron Wyden, D-Oreg.

“La previdenza sociale è un beneficio guadagnato che gli americani hanno pagato durante tutta la loro vita lavorativa, e guarnire questi benefici già modesti per recuperare il debito del prestito studentesco danneggia la loro capacità di andare in pensione con dignità”, ha detto Larson in una nota.

See also  Il ministro della Giustizia francese sarà processato per presunto abuso d'ufficio

Se hai problemi a effettuare pagamenti sui tuoi prestiti studenteschi privati, non beneficerai degli sgravi federali. Potresti prendere in considerazione il rifinanziamento dei tuoi prestiti con un tasso di interesse inferiore per ridurre i pagamenti mensili. Visita Credible per ottenere la tua tariffa personalizzata in pochi minuti.

I PRELIEVI DALLA PENSIONE AUMENTANO NEL SECONDO TRIMESTRE: RAPPORTO

Hai una domanda di natura finanziaria ma non sai a chi rivolgerla? Invia un’e-mail all’esperto di denaro credibile all’indirizzo moneyexpert@credible.com e la tua domanda potrebbe ricevere una risposta da Credible nella nostra rubrica Money Expert.

Leave a Comment