La legge sulla trasparenza retributiva di New York guida il cambiamento delle offerte di lavoro negli Stati Uniti

Una legge di New York che impone ai datori di lavoro di rivelare le fasce salariali lavorative è entrata in vigore questa settimana e sta spingendo anche le aziende che assumono al di fuori dello stato a includere informazioni sullo stipendio nelle descrizioni delle mansioni come pratica standard.

Anche quando non è richiesto, indicare la retribuzione di un lavoro o la fascia salariale riduce le discrepanze retributive e avvantaggia i datori di lavoro attirando candidati più qualificati per particolari posizioni aperte.

“I datori di lavoro dicono che quando pubblicano fasce salariali in buona fede, ottengono candidati migliori, perché i candidati al lavoro sono più adatti al ruolo”, ha detto alla CBS Seher Khawaja, avvocato senior di Legal Momentum, un’organizzazione di difesa delle donne che ha contribuito a redigere la legislazione. MoneyWatch.

Ha aggiunto che la trasparenza fa risparmiare tempo a entrambe le parti perché i candidati non passano attraverso numerosi cicli di colloqui solo per scoprire che lo stipendio offerto è inaccettabile.


Il divario retributivo di genere è ai livelli più bassi di sempre, ma le donne guadagnano ancora il 16% in meno rispetto agli uomini

05:02

Leggi statali sulla trasparenza

Anche la città di New York ha una legge sulla trasparenza salariale, entrato in vigore a novembre. È stata la seconda legge di questo tipo ad entrare in vigore, dopo che il Colorado ha approvato per la prima volta una legislazione pionieristica sulla trasparenza salariale nel gennaio 2021.

Una manciata di altri stati, tra cui California, Connecticut, Hawaii, Illinois, Maryland, Nevada, Rhode Island e Washington, hanno approvato o hanno già in vigore una legislazione simile.

See also  I pacificatori lavorano per prevenire la violenza armata nel sud della Florida: colpi

Man mano che le pratiche che promuovono la trasparenza salariale acquistano slancio, anche i candidati che vivono e lavorano in luoghi senza tali leggi ne beneficiano, con sempre più datori di lavoro che esibiscono salari di lavoro per scelta.

“Molti candidati semplicemente non guardano gli annunci che non hanno una fascia salariale, quindi stiamo assistendo a un cambiamento culturale che questa sarà un’aspettativa. I datori di lavoro pubblicano fasce salariali anche quando non esiste un mandato legale per ottenere un vantaggio competitivo, “ha detto Khawaja.

Aumento della trasparenza salariale negli Stati Uniti

A New York e altrove, le offerte di lavoro con informazioni sullo stipendio nella descrizione aumentarono in previsione del La legge di New York entrerà in vigore questo mese.

Ad agosto, la metà delle offerte di lavoro statunitensi sulla bacheca online di Indeed includevano informazioni sullo stipendio, la quota più alta mai registrata dal sito web per l’impiego. Si tratta di un aumento rispetto al 18% dei post che includevano fasce retributive sul sito nel febbraio 2020.

Ciò aiuta le persone in cerca di lavoro ad avere un vantaggio nelle trattative. Armati di informazioni su quanto un datore di lavoro è disposto a pagare un candidato di alto livello, le persone in cerca di lavoro possono puntare a raggiungere la fascia alta della gamma.

Naturalmente, ci sono modi in cui i datori di lavoro possono aggirare le leggi, ad esempio pubblicando fasce salariali eccessivamente ampie. Entrambe le leggi di New York richiedono alle aziende di pubblicizzare ciò che credono sia una stima in buona fede del salario di un posto di lavoro.

See also  L’amministratore di Biden sospende alcune sanzioni contro il Venezuela per il suo passaggio verso elezioni giuste

Secondo Khawaja, la prossima frontiera per mitigare la discrepanza retributiva è definire meglio cosa costituisce un intervallo di “buona fede” e includere tale definizione nella legislazione scritta.


Lo sciopero della UAW mette in luce il divario retributivo tra amministratori delegati e lavoratori

04:09

Un punto di partenza per le trattative

La pubblicazione delle fasce salariali aiuta a fornire contesto a chi cerca lavoro. Senza tali informazioni, è impossibile sapere quanto un datore di lavoro potrebbe essere disposto a pagare qualcuno per un particolare ruolo lavorativo.

“Per i candidati, è un ottimo punto di partenza. Ma devono comunque fare domande per conoscere i dettagli, e se la gamma è eccessivamente ampia, possono portarli a chiedersi quanto valgono”, Arianny Mercedes, fondatrice di Revamped, un’azienda consulenza sulla carriera e sul posto di lavoro, ha detto a CBS MoneyWatch.

E se non ci sono informazioni sullo stipendio, fai le tue ricerche.

“Inizia con una ricerca su Internet. Controlla quanto paga il ruolo di analista per Google. Sii specifico e suddividi il lavoro per dipartimento e i dettagli del ruolo”, ha detto. I cercatori di lavoro possono fare riferimento a siti come Salary.com per avere un’idea di quanto paga un particolare ruolo.

Possono anche confrontare le offerte di lavoro prive di informazioni sulla retribuzione con aperture simili negli stati con leggi sulla trasparenza salariale in vigore.

Anche parlare con i lavoratori che già occupano un ruolo come quello per il colloquio di un candidato è un buon modo per raccogliere informazioni sullo stipendio.

“Anche parlare con altri che svolgono occupazioni simili è utile. Una volta armato di queste informazioni, il dipendente è in una posizione molto migliore per negoziare uno stipendio base simile”, ha detto a CBS MoneyWatch Janice Killion, un avvocato specializzato in diritto del lavoro per JustAnswer.com.

See also  Sam Bankman-Fried è stato dichiarato colpevole nel caso di frode crittografica FTX

Racconta, non chiedere

Quando si tratta di avere conversazioni salariali con responsabili delle assunzioni in stati senza leggi sui libri contabili, dichiara la fascia di stipendio desiderata, piuttosto che chiedere all’azienda di fornirne una.

“Quando glielo chiedi, ti metti in una situazione in cui potresti essere sottovalutato”, ha detto Mercedes. “Invece, fai le tue ricerche, spiega loro qual è il tuo intervallo target e chiedi se è qualcosa che il ruolo può soddisfare. È un ottimo punto da cui iniziare a negoziare uno stipendio base e altri vantaggi.”

Leave a Comment