Le autorità della Carolina del Nord sequestrano snack al THC per 170.000 dollari e caramelle confezionate utilizzando marchi contraffatti

Quasi 170.000 dollari di caramelle e snack contenenti THC sono stati rimossi dai negozi della Carolina del Nord nelle settimane precedenti Halloween.

Il Segretario di Stato della Carolina del Nord ha annunciato in un comunicato stampa di aver condotto un’iniziativa nella Carolina del Nord orientale per sequestrare prodotti commestibili dai negozi di vaporizzatori confezionati utilizzando marchi di snack contraffatti come Skittles, Airheads e Oreo.

Il THC è il composto che conferisce alla marijuana il suo effetto narcotico.

I funzionari hanno affermato che, sebbene la confezione degli edibili includesse marcature che indicavano che gli snack erano infusi in marijuana, queste potevano essere ingannevoli e trascurate da bambini e adolescenti.

La TSA CATTURA PER LA SECONDA VOLTA UN UOMO CON LA PISTOLA AL CHECKPOINT DELL’AEROPORTO

Varietà di snack e caramelle di marca infusi con THC

Il Segretario di Stato della Carolina del Nord ha condotto un’operazione di polizia che ha portato al sequestro di snack al THC per un valore di quasi 170.000 dollari dagli scaffali dei negozi della Carolina del Nord. (Il Segretario di Stato della Carolina del Nord / Fox News)

“Questi prodotti commestibili infusi con THC sono confezionati utilizzando marchi di snack contraffatti che sono particolarmente apprezzati da bambini e adolescenti”, ha detto il segretario di Stato della Carolina del Nord Elaine F. Marshall. “Questa tendenza in crescita è pericolosa per le nostre comunità ed è importante aumentare la consapevolezza generale su questo problema con i genitori e tutti i residenti nella Carolina del Nord”.

See also  Chi è Duane "Keffe D" Davis? Cosa sapere sull'uomo accusato dell'omicidio di Tupac Shakur

Il segretario Mashall ha notato che la confezione conteneva un personaggio dei cartoni animati o altre immagini attraenti per i bambini.

“Halloween è un periodo in cui i nostri bambini consumano più caramelle e dolci, quindi è particolarmente importante che i genitori abbiano prodotti a base di THC nelle loro case per tenerli nascosti come altri farmaci o prodotti per la pulizia”, ​​ha aggiunto Marshall.

Pacchetti di edibili arricchiti di THC

Sebbene la confezione degli edibili al THC includa contrassegni che indicano che gli snack e le caramelle contenevano THC, il segretario Marshall ha osservato che questi contrassegni sono ingannevoli e possono essere facilmente trascurati. (Il Segretario di Stato della Carolina del Nord / Fox News)

I funzionari hanno affermato che molte caramelle e snack arricchiti di THC sono stati trovati nei negozi di vaporizzatori e tabacchi situati vicino alle scuole superiori o alle università.

IL PILOTA FUORI SERVIZIO DELL’ALASKA AIRLINES SI DICHIARA NON COLPEVOLE, HA PARLATO DI FUNGHI MAGICI DOPO AVER PRESUNTO TENTATO DI TAGLIARE I MOTORI

“La contraffazione non è un crimine senza vittime”, ha aggiunto Marshall. “Come è avvenuto in questo caso, spesso ci sono altre attività pericolose associate alla contraffazione, che si tratti di armi e droghe illegali qui, o in altri casi in tutto il paese sono state associate alla criminalità organizzata, al traffico di esseri umani o al terrorismo.”

Un folto gruppo di armi, droga e caramelle al THC è stato sequestrato dagli agenti

Nel corso dell’operazione sono state sequestrate armi e altra droga illegale. (Il Segretario di Stato della Carolina del Nord / Fox News)

A seguito delle indagini sono state sequestrate armi e altra droga illegale. Un individuo è stato arrestato con l’accusa di reato di droga, ha detto il Segretario di Stato.

See also  Israele rifiuta il cessate il fuoco; come la tecnologia interferisce con i nostri sensi: NPR

OTTIENI FOX BUSINESS IN MOVIMENTO CLICCANDO QUI

Secondo gli America’s Poison Centers, le segnalazioni di avvelenamenti da cannabis commestibili nei bambini di età pari o inferiore a 12 anni sono aumentate di quasi il 700% dal 2018. Nel 2022, ci sono state 6.379 segnalazioni ai centri antiveleni rispetto alle 816 del 2018.

Leave a Comment