Le preoccupazioni dei conservatori di Sunak non sono riuscite a raggiungere la svolta elettorale nel Regno Unito

Il primo ministro Rishi Sunak è entrato nella stagione dei congressi dei partiti politici britannici promettendo un ripristino per ringiovanire i conservatori al governo e mantenere vive le lontane speranze di vincere le prossime elezioni generali.

Contenuto dell’articolo

(Bloomberg) — Il primo ministro Rishi Sunak è entrato nella stagione dei congressi dei partiti politici britannici promettendo un ripristino per ringiovanire i conservatori al governo e mantenere vive le lontane speranze di vincere le prossime elezioni generali.

Due settimane dopo, alcuni membri dei Tory sono più preoccupati che mai per le loro prospettive.

Contenuto dell’articolo

Il congresso di Manchester, nel nord-ovest dell’Inghilterra, è stato dominato dalla controversa decisione del premier di annullare un costoso progetto ferroviario ad alta velocità verso quella città. Al contrario, il partito laburista d’opposizione è uscito relativamente indenne dalla conferenza tenutasi nella vicina Liverpool.

Pubblicità 2

Contenuto dell’articolo

La prossima settimana, Sunak dovrà affrontare un’altra prova: elezioni parlamentari speciali a Tamworth e nel Mid Bedfordshire – due seggi conservatori sicuri che il partito si aspetta privatamente di mantenere. Nel 2019 li hanno vinti con maggioranze vicine rispettivamente a 20.000 e 25.000. Se perdessero uno dei due, i parlamentari conservatori cominceranno davvero a temere il peggio, ha detto uno.

See also  Il ghiaccio antartico sta scomparendo, minacciando un massiccio aumento del livello del mare: NPR

Sunak è costantemente a corto di tempo e di possibilità di colmare il divario con i laburisti, che hanno goduto di un vantaggio elettorale a doppia cifra sui conservatori per oltre un anno. Il premier deve indire un voto nazionale entro gennaio 2025, ma venerdì è sceso al livello di approvazione più basso in un sondaggio YouGov per il Times. Lo stesso sondaggio dava ai laburisti un vantaggio di 23 punti, in crescita di due punti in una settimana.

Tutti i conservatori che speravano che le conferenze di ottobre potessero annunciare una svolta sono rimasti delusi. Richiedendo l’anonimato per discutere le loro opinioni private, diversi legislatori e consiglieri hanno detto a Bloomberg che il leader laburista Keir Starmer se l’è cavata meglio.

Si stanno già insinuando dubbi sull’approccio di Sunak, che lo ha visto fare una serie di annunci politici sparpagliati progettati per catturare l’attenzione degli elettori. Un conservatore ha avvertito Sunak di aver scelto questioni di suo interesse che non avrebbero cambiato le regole del gioco per gli elettori.

Contenuto dell’articolo

Pubblicità 3

Contenuto dell’articolo

Le tre principali offerte della conferenza di Sunak riguardavano l’eliminazione della tratta settentrionale del progetto ferroviario ad alta velocità HS2, l’impegno a eliminare gradualmente il fumo e la proposta di modifiche agli esami per gli adolescenti. Hanno fatto seguito alla recente promessa di rallentare il ritmo delle politiche verdi per decarbonizzare la Gran Bretagna.

Le politiche sono prive di un messaggio politico coerente, si sono concentrate su aree di nicchia che difficilmente avrebbero ottenuto molti voti, e hanno trasformato la conferenza in un’occasione sprecata, ha affermato un deputato conservatore. Particolarmente preoccupante per un altro parlamentare è stato il fatto che le promesse di sostituire l’HS2 con una serie di progetti di trasporto locale siano rapidamente fallite quando Sunak ha ammesso che l’elenco era solo “illustrativo”. Ciò rischiava di apparire caotico e alienare gli elettori in quelle aree, hanno avvertito.

See also  Biden non apparirà alle primarie nel New Hampshire. Ecco perché.

Gli annunci suggerivano che Sunak avesse eccessivamente centralizzato le sue operazioni e che avrebbe dovuto accettare più consigli dai colleghi di gabinetto piuttosto che cercare di combattere le elezioni in stile presidenziale, ha detto il parlamentare. I ministri hanno espresso in privato il proprio disappunto per il fatto che i loro contributi non vengono apprezzati, e uno di essi ha definito una riunione di gabinetto sull’HS2 un esercizio di approvazione. Un altro ha affermato che i ministri si sono semplicemente limitati ad approvare le riforme verdi.

Pubblicità 4

Contenuto dell’articolo

Al contrario, il Labour è in ottima forma dopo la sua convention, che ha offerto poco in termini di annunci da prima pagina, ma si è basata sul tono di politiche pragmatiche di Starmer che, secondo lui, possono “ripristinare il futuro della Gran Bretagna”. Il leader laburista ha trasformato due possibili insidie ​​– il conflitto in Israele e uno scontro sul palco con un manifestante – in un vantaggio, illustrando come ha cambiato il partito dopo il mandato del suo predecessore di sinistra, Jeremy Corbyn.

Tuttavia, gli strateghi laburisti si guardano dall’autocompiacimento. La scorsa settimana, durante una cena privata con esponenti del mondo degli affari, uno ha detto che Starmer deve affrontare un compito arduo per vincere le elezioni perché ha bisogno della svolta più drammatica dalla Seconda Guerra Mondiale. Hanno anche suggerito che questo sarebbe stato l’ultimo evento politico che il Labour avrebbe potuto farla franca senza svelare politiche più dettagliate e ambiziose.

Un membro dello staff laburista è d’accordo, valutando la conferenza come da media a buona, rispetto a una settimana da medio a pessima per i conservatori. Hanno detto di essere sorpresi che Starmer non abbia fatto un’offerta più semplice agli elettori. Un rappresentante di una società FTSE 100 ha affermato che il mondo degli affari è entusiasta della Cancelliera ombra dello Scacchiere Rachel Reeves, ma ha avvertito i laburisti che la mancanza di chiarezza politica e il ritorno sui passi indietro rispetto all’impegno di spendere 28 miliardi di sterline (34 miliardi di dollari) in energia verde potrebbero generare incertezza. .

Pubblicità 5

Contenuto dell’articolo

Starmer ha “la giusta diagnosi di ciò che il pubblico sta cercando”, ha detto a Bloomberg Tom Lubbock, co-fondatore del sondaggista JL Partners. Tuttavia, il suo discorso “mancava della sostanza necessaria per intervenire in un momento in stile Clausola 4”, ha detto, riferendosi a quando l’ex primo ministro Tony Blair riscrisse le regole del partito per porre fine all’impegno del Labour per la proprietà pubblica delle industrie chiave, un momento sismico per il suo percorso verso il numero 10.

See also  Un ex deputato repubblicano riflette sul disordine del suo partito: NPR

Un consigliere laburista ha affermato che il messaggio principale della conferenza è stato più sottile: si trattava di un tentativo di definirsi come l’unico partito in grado di risolvere i principali problemi che il Paese deve affrontare. Concentrarsi sulla proprietà della casa, sulla crescita economica e sul Servizio sanitario nazionale è importante non solo perché sono cose che interessano agli elettori, ma anche perché sono punti deboli nel percorso dei Tory, hanno detto.

Sunak non può costruire case al ritmo giusto a causa dell’opposizione dei Tory alla riforma della pianificazione, ha detto l’assistente. Non può essere ambizioso sullo zero netto o sulle infrastrutture a causa della politica interna dei partiti, e non può accettare richieste dure sulla riforma del servizio sanitario nazionale perché storicamente è stato un terreno pericoloso per i conservatori, ha detto l’assistente.

Pubblicità 6

Contenuto dell’articolo

Al contrario, un funzionario laburista ha affermato che Starmer stava iniziando a definirsi un politico fondato su due principi: aspirazione e desiderio di conservare – valori tradizionalmente conservatori che l’opposizione ritiene che il partito al governo abbia abbandonato.

Riflettendo la sensazione che il partito laburista sia in ascesa, uno stratega conservatore ha affermato di aver notato un aumento delle telefonate da parte di possibili futuri contendenti alla leadership nei giorni successivi alla conferenza. Altri hanno trascorso il periodo offrendo i propri servizi alle imprese post-elettorali, compresi alcuni che non hanno annunciato pubblicamente la loro intenzione di lasciare la politica.

Il goffo slogan della conferenza di Sunak proclamava che i conservatori stavano prendendo “decisioni a lungo termine per un futuro migliore”. Ma un numero crescente nel suo partito si sta rassegnando a quel futuro fuori dal governo.

—Con l’assistenza di Joe Mayes, Ellen Milligan ed Emily Ashton.

Contenuto dell’articolo

Commenti

Postmedia si impegna a mantenere un forum di discussione vivace ma civile e incoraggia tutti i lettori a condividere le loro opinioni sui nostri articoli. I commenti potrebbero richiedere fino a un’ora per la moderazione prima di essere visualizzati sul sito. Ti chiediamo di mantenere i tuoi commenti pertinenti e rispettosi. Abbiamo abilitato le notifiche via email: ora riceverai un’email se ricevi una risposta al tuo commento, se c’è un aggiornamento in un thread di commenti che segui o se un utente che segui commenta. Consulta le nostre Linee guida della community per ulteriori informazioni e dettagli su come modificare le impostazioni e-mail.

Leave a Comment