Sharma: PPBL “at farm” da One97 Comm, non sono necessari clienti incrementali per la crescita del settore creditizio: Vijay Shekhar Sharma

Paytm Payments Bank Ltd e One97 Communications Ltd (OCL) sono due società diverse che operano non solo a condizioni di mercato ma “a livello di azienda agricola”, ha detto sabato un alto funzionario di Paytm. In risposta a una domanda sull’impatto del divieto della RBI a Paytm Payment Bank Ltd (PPBL) di acquisire nuovi clienti, il fondatore e CEO di Paytm Vijay Shekhar Sharma durante la conferenza sugli utili del secondo trimestre della società ha affermato che la società non ha bisogno di clienti incrementali per il crescita dell’attività creditizia.

“Paytm Payments Bank Limited e Paytm, che è OCL, sono due società molto diverse, non solo a condizioni di mercato, ora le chiamo condizioni di mercato. L’approccio qui è di una comprensione completamente chiara che qualunque cosa Paytm Bank faccia è per il suo bene e per il loro piano aziendale”, ha detto Sharma.

PPBL è una società del gruppo Paytm di cui detiene una quota del 49%. Tuttavia, i libri contabili di Paytm mostrano PPBL come un’associata della società e non come una controllata.

Sharma ha affermato che Paytm acquisisce consumatori per vari prodotti di pagamento al consumo e poi serve i commercianti.

“Affinché la nostra attività di credito cresca, in realtà non abbiamo bisogno di consumatori incrementali sulle nostre piattaforme. È piuttosto meglio per noi coltivare i clienti attuali e penetrarli invece di acquisire nuovi consumatori”, ha affermato Sharma.

Paytm ha segnalato una riduzione della perdita consolidata a Rs 291,7 crore nel secondo trimestre terminato il 30 settembre 2023, rispetto a una perdita di Rs 571,5 crore nello stesso periodo di un anno fa. I ricavi consolidati derivanti dalle operazioni della società sono aumentati di circa il 32% a Rs 2.518,6 crore durante il trimestre riportato da Rs 1.914 crore nel trimestre di settembre 2022. I ricavi di Paytm per i servizi finanziari e altri sono cresciuti del 64% su base annua raggiungendo Rs 571 crore nel trimestre riportato.

See also  Quest'anno Raiffeisen ha realizzato quasi la metà del suo utile dalla Russia

Il numero di prestiti distribuiti tramite Paytm è cresciuto a 1,32 crore, con un incremento del 44% su base annua, mentre il valore dei prestiti distribuiti è più che raddoppiato raggiungendo Rs 16.211 crore su base annua.

Durante l’anno finanziario 2022, RBI ha ordinato a PPBL di interrompere l’onboarding di nuovi clienti a partire dall’11 marzo 2022. Durante l’anno fiscale 2023, RBI ha nominato un revisore esterno per condurre un audit completo dei sistemi della Banca e nell’ottobre 2022, PPBL ha ricevuto il rapporto finale della RBI che delinea la necessità di un continuo rafforzamento dei processi di outsourcing IT e di gestione del rischio operativo, incluso Know Your Customers ecc. presso PPBL.

La RBI ha raccomandato che la PPBL intraprenda azioni correttive entro un termine limitato e le banche affermano di aver rispettato.

RBI ha recentemente imposto una sanzione pari a Rs 5,39 crore su PPBL e non ha ancora alzato il livello della banca dei pagamenti sull’onboarding di nuovi clienti.

Sharma ha affermato che i vecchi clienti sulla piattaforma Paytm sono in una posizione migliore per ottenere il credito erogato dal partner di prestito dell’azienda rispetto a un nuovo consumatore che avrebbe un ingombro molto ridotto sulla piattaforma.

In risposta alla domanda sull’impatto sul panorama competitivo dell’ingresso di Google Pay e Jio Financial Services, il presidente e direttore operativo di Paytm Bhavesh Gupta ha affermato che l’ingresso di Google Pay o di qualsiasi altro nuovo attore espanderà il mercato e renderà il business più solido .

Ha detto che sarebbe troppo presto per dire qualcosa su Jio Financial Services poiché ha pochissime informazioni sul tipo di lavoro che intendono svolgere.

See also  Rapina fiscale da 30.000 crore di rupie? Il modus operandi di assicuratori, agenti e banche

Leave a Comment