UAW e Ford raggiungono un accordo provvisorio sul nuovo contratto di lavoro

IL Sindacato United Auto Workers (UAW). e Ford ha annunciato un nuovo accordo sindacale provvisorio con la Ford volto a porre fine allo sciopero del sindacato che è attualmente alla sua sesta settimana.

Inizialmente la UAW aveva cercato aumenti salariali del 40% per i lavoratori sindacali del settore automobilistico nel corso di un contratto quadriennale, nonché una settimana lavorativa di 32 ore e miglioramenti dei benefit, mentre le case automobilistiche inizialmente offrivano aumenti vicini al 20% nel corso di un nuovo contratto. contratto con circa il 10% previsto alla ratifica del nuovo contratto.

Ford e UAW hanno concordato di aumentare i salari del 25% rispetto al contratto di quattro anni e mezzo con adeguamenti al costo della vita e un aumento immediato dell’11% al momento della ratifica. L’accordo tra Ford e UAW sarebbe provvisorio finché non sarà ratificato dai membri del sindacato attraverso un voto a maggioranza.

SCIOPERO DEI LAVORATORI DELL’AUTOMOBILE: IL COSTO PER L’ECONOMIA USA SUPERA I 9 MILIARDI DI DOLLARI

Sciopero dell'UAW

Secondo quanto riferito, il sindacato United Auto Workers e Ford hanno raggiunto un accordo su un contratto di lavoro provvisorio nel mezzo di uno sciopero in corso. (Emily Elconin/Bloomberg tramite Getty Images/Getty Images)

Circa 57.000 lavoratori Ford sono rappresentati dal sindacato, di cui circa 16.600 sono attualmente in sciopero mentre 3.167 sono stati temporaneamente licenziati a causa dello sciopero.

“Siamo lieti di aver raggiunto un accordo provvisorio su un nuovo contratto di lavoro con la UAW che coprirà le nostre attività negli Stati Uniti”, ha dichiarato in una nota il CEO e presidente della Ford, Jim Farley. “Ford è orgogliosa di assemblare il maggior numero di veicoli in America e di impiegare il maggior numero di lavoratori orari. Siamo concentrati sul riavvio dello stabilimento di Kentucky Truck, dello stabilimento di assemblaggio del Michigan e dello stabilimento di assemblaggio di Chicago, richiamando 20.000 dipendenti Ford al lavoro e consegnando nuovamente la nostra gamma completa ai clienti .”

See also  Regno Unito: le bevande analcoliche saranno etichettate come “vino” in un contesto di allentamento delle regole del settore

“Oggi abbiamo raggiunto un accordo provvisorio con Ford: per mesi abbiamo detto che profitti record significano contratti record”, ha detto il presidente della UAW Shawn Fain. “E famiglia UAW, il nostro sciopero ha dato i suoi frutti.”

Il vicepresidente della UAW Chuck Browning ha aggiunto: “Chiediamo a tutti gli scioperanti della Ford di tornare al lavoro mentre votiamo il nostro accordo provvisorio. Come tutto ciò che abbiamo fatto in questo sciopero, questa è una mossa strategica per ottenere il meglio accordo possibile. Torneremo a lavorare alla Ford per mantenere la pressione su Stellantis e GM. L’ultima cosa che vogliono è che la Ford torni alla piena capacità mentre loro scherzano e restano indietro.”

Ticker Sicurezza Scorso Modifica Modifica %
F FORD MOTOR CO. 11.56 +0,17 +1,46%

Lo sciopero della UAW è iniziato il 15 settembre con uno sciopero simultaneo contro le tre grandi case automobilistiche di Detroit: Ford, General Motors e Stellantis, che è la società madre di Chrysler, Dodge, Jeep e Ram.

Ha lanciato quello che ha definito uno “sciopero in piedi” in cui a specifici locali viene chiesto di scioperare nelle loro strutture. Oltre 45.000 lavoratori sindacali del settore automobilistico sono attualmente in sciopero, circa un terzo dei circa 150.000 lavoratori totali nelle tre aziende.

Immagine della produzione

Circa 45.000 lavoratori sindacali del settore automobilistico sono in sciopero nelle tre grandi Ford, General Motors e Stellantis. (Ford/Fox News)

OTTIENI FOX BUSINESS IN MOVIMENTO CLICCANDO QUI

Il sindacato dovrà raggiungere accordi separati con ciascuna casa automobilistica sui nuovi contratti di lavoro che coprano i rispettivi dipendenti.

Philip Bodinet di FOX Business ha contribuito a questo rapporto.

See also  Il ridisegno della mappa del Congresso della Louisiana è previsto per gennaio: NPR

Leave a Comment