XRP è sull’orlo della ripresa? Ecco cosa mostrano i dati di U.Today


©Reuters. XRP è sull’orlo della ripresa? Ecco cosa mostrano i dati

U.Today – sta attualmente attirando l’attenzione del mercato delle criptovalute, man mano che le sue dinamiche di prezzo si evolvono. Un’analisi del recente grafico dei prezzi fornisce alcune informazioni cruciali che potrebbero guidare la nostra comprensione della sua traiettoria futura.

L’osservazione immediata è che XRP ha raggiunto un livello di supporto fondamentale, aggirandosi intorno alla soglia di 0,473 dollari. Questo livello di prezzo potrebbe essere cruciale per la criptovaluta a breve termine. Storicamente, i livelli di supporto fungono da cuscino, impedendo al prezzo di crollare ulteriormente. Se riesce a mantenere la sua posizione al di sopra di questa linea, potrebbe significare che esiste un forte interesse d’acquisto attorno a questo punto di prezzo. D’altro canto, una violazione al di sotto potrebbe aprire la strada a ulteriori ribassi.

Fonte: Tuttavia, un’osservazione preoccupante del grafico è l’incombente “croce della morte”. Per chi non lo sapesse, un death cross si verifica quando una media mobile a breve termine (come la media mobile a 50 giorni) incrocia al di sotto di una media mobile a lungo termine (come la media mobile a 200 giorni).

Questo segnale ribassista è stato spesso associato a potenziali trend al ribasso e può essere indicativo di uno slancio in calo. Sul grafico XRP, le linee blu e arancioni che rappresentano queste medie mobili si stanno avvicinando sempre di più, suggerendo che la croce della morte potrebbe materializzarsi presto.

Le barre del volume nella parte inferiore del grafico forniscono un’altra prospettiva. Rappresentano il numero di XRP scambiati in giorni specifici. Confrontando questo con i movimenti dei prezzi, non sembra esserci un massiccio aumento dei volumi di vendita, il che è in qualche modo rassicurante per i possessori di XRP.

See also  Anteprima PFN

per continuare a scendere

Ethereum, essendo una delle principali criptovalute, è sempre stata sotto gli occhi attenti di investitori e trader. Il suo recente comportamento dei prezzi, come mostrato nel grafico fornito, solleva alcune sopracciglia e richiede un’analisi più approfondita.

Fin dall’inizio, il movimento dei prezzi indica una pressione al ribasso. Sebbene stia mostrando una certa resilienza intorno alla zona dei 1.575 dollari, i continui test di questo supporto suggeriscono un potenziale crollo. Se ETH non riuscisse a mantenere questa posizione, la strada verso la soglia dei 1.400 dollari potrebbe essere la sua prossima destinazione.

Un altro aspetto degno di nota del grafico è la presenza di medie mobili che tendono al ribasso, segnalando uno slancio ribassista. Inoltre, il prezzo viene scambiato prevalentemente al di sotto di queste medie, affermando ulteriormente il sentimento ribassista prevalente.

Anche i modelli di volume offrono alcuni spunti. Senza alcun aumento sostanziale del volume di acquisto che spinga il prezzo verso l’alto, potrebbe continuare il suo viaggio ribassista.

Per riassumere, mentre la soglia dei 1.575 dollari funge da supporto temporaneo, i modelli ribassisti generali e le medie mobili verso il basso suggeriscono un possibile calo verso il livello dei 1.400 dollari. Come sempre, gli investitori dovrebbero tenere d’occhio i principali livelli di supporto e resistenza ed essere preparati a eventuali cambiamenti improvvisi nelle dinamiche di mercato.

mostra segni di vita

(SHIB) ha iniziato a mostrare segni di vita dopo un periodo di consolidamento. Una recente analisi del grafico SHIB indica che è attualmente alle prese con un nuovo livello di resistenza, suggerendo il ruolo critico che la media mobile esponenziale (EMA) a 21 anni gioca nel determinare il suo immediato futuro.

See also  L'indice globale delle criptovalute di HKVAC dà il benvenuto a Hedera, Maker e Quant

Dopo un attento esame, il prezzo SHIB ha testato l’EMA 21, un indicatore tecnico comune utilizzato dai trader per valutare i potenziali movimenti dei prezzi. Il recente tocco della EMA 21 può portare a due possibili scenari:

Breakout rialzista: se SHIB riesce a rompere e mantenersi al di sopra della 21 EMA, potrebbe indicare uno slancio rialzista per il token. Un simile breakout, abbinato ad un aumento del volume di acquisto, può potenzialmente spingere il token a testare livelli di resistenza più elevati, ponendo le basi per un nuovo rally.

Rifiuto ribassista: d’altro canto, se SHIB dovesse essere rifiutato alla EMA 21 e non riuscisse a mantenere una posizione al di sopra di essa, potrebbe derivarne un potenziale trend al ribasso. Questo scenario potrebbe vedere il token ripetere il test dei livelli di supporto precedenti. I trader farebbero bene a tenere d’occhio il volume durante questo periodo, poiché una diminuzione dell’attività di acquisto potrebbe ulteriormente affermare la posizione ribassista.

Questo articolo è stato originariamente pubblicato su U.Today

Leave a Comment